Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

7 + 10 =

6-segnali-rialzisti-per-btc-dopo-il-non-evento-della-fed

6 segnali rialzisti per BTC dopo il non-evento della Fed

Ago 28, 2020 | Blockchain, Fintech, Trading | 0 commenti

I rialzisti dettano ancora legge e secondo Filbfilb diversi segnali puntano verso l’alto, ma la scadenza dei future di venerdì potrebbe creare problemi.

Bitcoin (BTC) può ancora raggiungere i 13.000$ e oltre, dopo una serie di non-eventi che lascia comunque i rialzisti in una posizione favorevole.

Il 28 agosto, i dati di Coin360 e Cointelegraph Markets hanno riportato il movimento di BTC/USD verso gli 11.500$, mentre un analista ha dichiarato che questo livello è di cruciale importanza per proseguire la crescita.

Panoramica giornaliera dei mercati crypto, 28 agosto

Panoramica giornaliera dei mercati crypto, 28 agosto. Fonte: Coin360

BTC: una chiusura sopra 11.500$ estende il “riaccumulo rialzista”

In un aggiornamento pubblicato venerdì sul suo canale Telegram, il trader Filbfilb ha spiegato di essere ancora long su BTC, nonostante la volatilità del giorno precedente.

“Nel contesto del grafico settimanale, 11.000$ sembra reggere come supporto, ma una chiusura sopra il livello di supporto/resistenza fondamentale degli 11.500$ sarebbe l’obiettivo immediato per restare relativamente sicuri dell’idea di riaccumulo rialzista,” ha sintetizzato.

Questo concetto ha dei target piuttosto alti: il pivot mensile a circa 12.925$ e la resistenza mensile risalente al 2019 che ha visto Bitcoin toccare i 13.870$.

Ad ogni modo, i segnali sono positivi, e Filbfilb ha liquidato i dubbi in merito al discorso della Fed sull’inflazione e altri fattori pseudo-ribassisti per Bitcoin.

“Ieri sono rimasto long per alcune ragioni principali,” ha spiegato.

“Premio negativo sui future, nessuna chiusura di minimi decrescenti, crypto Twitter in preda al panico e previsioni a 9.000$, nessuna rottura del supporto generale, oltre alla price action dell’oro e dell’argento, a cui siamo fortemente correlati praticamente ad ogni tick, rimbalzata in anticipo rispetto a BTC che ha continuato a scendere.”

Filbfilb ha descritto il discorso della Fed come un “non-evento,” che sembra essere già stato scontato dai mercati.

Grafico giornaliero di BTC/USD

Grafico giornaliero di BTC/USD. Fonte: Coin360

Scadenze dei future e “massimo dolore”

Nel breve termine, solo la scadenza dei contratti future di venerdì potrebbe provocare un periodo di volatilità opposto al generale trend rialzista.

“Oggi si chiudono i future di agosto, cosa che potrebbe portare a volatilità nel pomeriggio, quindi fate attenzione ai movimenti nelle prossime ore,” ha aggiunto Filbfilb.

Storicamente, le date di regolamento dei contratti future hanno aggiunto pressione ribassista sui prezzi di Bitcoin, anche se le recenti scadenze di opzioni non sono invece riuscite a spostare il mercato, nonostante la grande aspettativa di volatilità.

In un tweet, la piattaforma di derivati Deribit ha confermato che 50.900 BTC (580 milioni di dollari) e 291.000 Ether (113,5 milioni di dollari) in open interest presentano una scadenza nella giornata di venerdì. Un prezzo tra 11.000$ e 11.500$ rappresenta il “massimo dolore” per i trader di opzioni, in quanto corrisponde alla zona in cui le opzioni hanno il valore intrinseco più basso.

Questo flusso è piuttosto contrario a quello osservato di recente, suggerendo un certo nervosismo sulle attività legate alle opzioni.

Nel frattempo, i “gap” dei contratti future sono al centro dell’attenzione per le scommesse sui prezzi tra trader e investitori. Un “gap” si forma quando una sessione di trading sui future inizia in un punto diverso da quello in cui si è conclusa la sessione precedente. In genere, Bitcoin tende a muoversi per “riempire” il vuoto risultante.

Come segnalato da Cointelegraph, un gap inferiore a 9.700$ e un altro più piccolo a 16.000$ (anche se formato diversi anni fa) sono probabili aree di interesse per i trader.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI