Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

15 + 14 =

goldman-sachs:-le-prime-mosse-di-biden-possono-far-salire-il-prezzo-del-petrolio

Goldman Sachs: le prime mosse di Biden possono far salire il prezzo del petrolio

Gen 23, 2021 | Mondo, Trading | 0 commenti

Goldman Sachs sottolinea che le restrizioni all’estrazione e alla produzione, insieme al mantenimento delle sanzioni all’Iran, dovrebbero sostenere i prezzi del greggio
Tra i primi provvedimenti esecutivi dell’amministrazione Biden spiccano le restrizioni all’industria petrolifera in Nord America, dalle estrazioni alla costruzione di oleodotti. Sembra anche che Biden non abbia fretta di ritirare le sanzioni contro l’Iran. Il tutto, combinato con la spinta all’espansione della spesa pubblica di stimolo, che di per sé induce a un aumento della domanda di energia, dovrebbe spingere al rialzo i prezzi delle fonti tradizionali, visto anche che la domanda che arriva oggi dall’alimentazione elettrica delle auto è ancora una frazione minima del totale. Lo sostiene in un commento Goldman Sachs Commodity Research a rafforzamento della visione ‘costruttiva’ sui prezzi di oil & gas che la grande casa americana sostiene da tempo, sottolineando anche le implicazioni inflazionistiche di questo scenario.
LE RESTRIZIONI FARANNO SALIRE I COSTI
A supporto della tesi Goldman Sachs cita una serie di fattori, a cominciare dalla moratoria di 60 giorni introdotta da Biden per il rilascio di licenze federali di esplorazione e estrazione di oil&gas, che indica la volontà di bloccare in prospettiva nuove attività in questo campo, con tutte le implicazioni in termini di costi, e quindi prezzi finali, molto più elevati nei prossimi anni. Poi lo stimolo finanziato in deficit e una politica estera entrambi destinati a determinare un aumento della domanda di energia ma anche una stretta della produzione da fonti tradizionali…

Continua la lettura

 

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.BUSINESSINSIDER.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

GTV su Crowdfundme

GLOBAL TECH VENTURES (GTV) è una Holding di Investimenti che garantisce l’accesso esclusivo a co-investimenti nel Tech e nel Digitale a fianco di...

leggi tutto