Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

11 + 2 =

aggiornamento-di-tezos-riduce-del-75%-i-costi-degli-smart-contract-per-attirare-la-defi

Aggiornamento di Tezos riduce del 75% i costi degli smart contract per attirare la DeFi

Nov 15, 2020 | Blockchain, De-Fi | 0 commenti

Tezos sta cercando di attirare gli sviluppatori della DeFi, aggiornando il protocollo per ridurre del 75% le commissioni gas degli smart contract

Tezos (XTZ), uno dei primi 20 crypto asset in termini di market cap, ha completato con successo il suo più recente aggiornamento, “Delphi,” che mira a ridurre le commissioni gas degli smart contract del 75% così da convincere sviluppatori della finanza decentralizzata a costruire sulla sua blockchain.

Delphi è stato proposto il 3 settembre come iniziativa comune di Nomadic Labs, Metastatic e Gabriel Algour destinata a “aiutare le persone a sviluppare smart contract su Tezos.

Secondo un comunicato pubblicato dagli sviluppatori di Delphi, l’aggiornamento è “cruciale per abilitare applicazioni innovative su Tezos rivolte a settori tra cui DeFi, oggetti da collezione e gaming”:

“Le dimensioni e la complessità degli smart contract sono limitate dai vincoli di gas, e da tempo le persone che cercano di sviluppare contratti con ampie funzionalità chiedono miglioramenti a queste restrizioni.”

Tezos è una piattaforma blockchain di quarta generazione che utilizza un algoritmo Proof-of-Stake e agevola la creazione di smart contract e applicazioni decentralizzate.

La proposta di valore fondamentale di Tezos è la caratteristica di “self-amending blockchain,” che utilizza formalmente meccanismi on-chain per proporre, testare e attivare aggiornamenti del protocollo senza sottoporre il network a un hard fork.

L’aggiornamento Delphi include ottimizzazioni per la computazione del gas, tra cui la riduzione del costo base per le operazioni di gestione da 10.000 a 1.000 unità di gas, e l’implementazione di nuovi modelli di costo per il type checking e IO.

Grazie all’aggiornamento, i blocchi di Tezos potranno includere un numero di transazioni XTZ semplici tre volte e mezzo più grande, e quattro volte più trasferimenti multi-asset. Inoltre, gli smart contract possono eseguire un numero di richieste interne 10 volte maggiore rispetto all’implementazione precedente.

Inoltre, Delphi riduce i costi di archiviazione di Tezos di quattro volte, da 1 XTZ a 0,25 XTZ per kilobyte. Attualmente, il prezzo di XTZ si trova a 2,10$.

“I vantaggi saranno più evidenti in smart contract complessi e di grandi dimensioni che coinvolgono richieste ad altri contratti e una computazione considerevole.”

Si prevede che Nomadic Labs proporrà ulteriori aggiornamenti basati su Delphi entro inizio dicembre.

Tezos ha effettuato una Initial Coin Offering a luglio 2017, raccogliendo 232 milioni di dollari nella ICO più grande fino ad oggi, lanciando la beta del suo mainnet un anno più tardi.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI