Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

4 + 5 =

arthur-hayes,-ex-ceo-di-bitmex,-invita-a-boicottare-la-finanza-tradizionale

Arthur Hayes, ex CEO di BitMEX, invita a boicottare la finanza tradizionale

Feb 21, 2021 | Fintech, Trading | 0 commenti

L’ex CEO di BitMEX ha invitato i trader a “uscire” dal sistema finanziario tradizionale e passare ai “Crypto Capital Markets”

Arthur Hayes, co-fondatore ed ex CEO di BitMEX, ha scritto un post sul blog ufficiale dell’exchange di derivati che invita a boicottare le piattaforme finanziarie tradizionali dopo la vicenda GameStop.

Hayes ha affermato che il blocco del trading su Robinhood, imposto dopo che i trader retail hanno forzato uno short squeeze che ha causato miliardi di perdite ad alcuni hedge fund, ha dimostrato che i mercati tradizionali sono ostili ai piccoli investitori:

“I padroni del gioco non hanno gradito il modo in cui è stata giocata questa partita, così hanno aumentato il margine per forzare una correzione di rotta.”

L’ex CEO di BitMEX ha esortato i retailer a “rinunciare” al sistema finanziario tradizionale in favore dei “Crypto Capital Markets”:

“Ritirate tutti i vostri soldi dal vostro broker. Smettete di fare trading. Smettete di pagare il sistema che credete vi tratti come un cittadino di seconda classe. Questo è fare opting out, ed è estremamente potente e liberatorio.”

Il post di Hayes rompe mesi di silenzio: non rilascia dichiarazioni pubbliche sin dall’anno scorso, quando il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e la Commodity Futures Trading Commission hanno presentato accuse contro i dirigenti di BitMEX per la presunta violazione degli obblighi federali antiriciclaggio e Know Your Customer, nonché per la gestione di una piattaforma di trading non registrata.

Il post non ha fornito alcuna indicazione sull’attuale ubicazione di Hayes, e non ha affrontato nessuna delle accuse mosse contro BitMEX. Tuttavia, a quanto pare, egli ha il permesso di BitMEX di pubblicare sul suo blog ufficiale dell’azienda, in quanto l’ex dirigente ha scritto che intende postare su base quindicinale.

Il ritorno di Hayes su Twitter, per la prima volta da settembre, è stato accolto da molti volti noti del settore cripto, tra cui il fondatore di BitInstant Charlie Shrem, l’head of growth di Kraken Dan Held, il CEO di Three Arrows Capital Su Zhu ed il co-fondatore e CEO di Blockstream, Adam Back:

“Arthur è tornato! Bell’articolo. La storia di $GME dimostra che bisogna conoscere le regole del mercato.”

Tuttavia, non tutti hanno accolto Hayes calorosamente. L’utente di Twitter “Lord Ashdrake” ha risposto ad Hayes: “Hey, ma tu non dovresti essere in prigione o qualcosa del genere?

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.