Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

10 + 5 =

binance-sospende-brevemente-i-prelievi-di-ether-e-erc-20,-lasciando-la-comunita-perplessa

Binance sospende brevemente i prelievi di Ether e ERC-20, lasciando la comunità perplessa

Feb 19, 2021 | Blockchain, Fintech | 0 commenti

Binance ha temporaneamente sospeso i prelievi di ETH e token ERC-20: un semplice problema tecnico o un tentativo di spostare l’attenzione verso Binance Smart Chain?

Nella giornata di venerdì, Binance ha avuto dei problemi legati ai prelievi di Ether (ETH) e di tutti gli asset ERC-20, impedendo agli utenti di accedere ai loro asset basati su Ethereum per circa un’ora. La pausa è arrivata all’improvviso, e l’exchange ha avvisato gli utenti su Twitter di aver “sospeso temporaneamente i prelievi di ETH e dei token basati su Ethereum per affrontare un problema di congestione.

Binance ha assicurato che “i fondi sono al sicuro, senza però fornire maggiori dettagli. Circa un’ora più tardi, i prelievi sono stati ripristinati ma l’exchange non ha spiegato la causa dell’interruzione di un elemento così critico della sua infrastruttura.

La motivazione alquanto vaga dei “problemi di congestione” sembra indicare che le gas fee elevate di Ethereum potrebbero aver avuto a che fare con la pausa. La comunità ha espresso scetticismo su questa spiegazione, e Red, un moderatore di Harvest Finance, ha suggerito un legame con la crescita di Binance Smart Chain:

“La congestione su ETH di oggi non è peggiore delle scorse settimane, quindi il tempismo di Binance potrebbe essere considerato sospetto mentre cercano di spostare l’attenzione da Ethereum a Binance Smart Chain.”

Effettivamente, i dati mostrano che venerdì non è stato un giorno di particolare rilievo in termini di congestione della blockchain. Il dashboard di Alex Kroeger su DuneAnalytics mostra che i prezzi erano in linea con i due giorni precedenti.

Costo del gas su Ethereum suddiviso per ora, in Gwei
Costo del gas su Ethereum suddiviso per ora, in Gwei. Fonte: DuneAnalytics.

Stando ai dati di Etherscan, il costo medio del gas è inferiore rispetto all’inizio di febbraio, cosa che rende le motivazioni di Binance ancora più ambigue. Ad ogni modo, la congestione in sé non dovrebbe essere un grande problema per un exchange.

Queste circostanze hanno attirato sospetti sulle vere intenzioni di Binance. Il noto analista Hasu ha suggerito che si è trattata di una “dichiarazione di guerra contro Ethereum. Anche se il commento è stato pubblicato prima che l’exchange ripristinasse i prelievi, la comunità rimane confusa su ciò che è successo veramente.

Un problema tecnico potrebbe essere una valida spiegazione. Sam Bankman-Fried, il CEO di FTX, ha indicato che il cluster di Amazon Web Services che ospita sia Binance che FTX ha subito un’interruzione, creando problemi per le piattaforme. Tuttavia, Bankman-Fried stava rispondendo a report di attacchi denial-of-service.

Un portavoce di Binance contattato da Cointelegraph non ha fornito maggiori dettagli, affermando però che si è trattato di un “problema banale.

Curiosamente, il prezzo di Binance Coin (BNB) è aumentato da 260$ a un breve picco di 330$ subito dopo l’annuncio della sospensione. Ether ha registrato un leggero calo da 1.930$ a 1.916$ durante il periodo in questione, variazione dovuta potenzialmente a una normale fluttuazione del mercato.

Molti attribuiscono il rally di BNB al crescente utilizzo di Binance Smart Chain, che ora ha il doppio delle transazioni giornaliere rispetto a Ethereum. Sembra che l’exchange non abbia alcun motivo di compromettere attivamente la blockchain di Ethereum, ma la mancanza di una chiara comunicazione lascia spazio alle speculazioni. Patrick Maguire, operations lead del fornitore di infrastruttura per nodi Pocket Network, ha commentato il significato complessivo dell’evento:

“Che fosse una semplice manutenzione programmata o un’azione intenzionale, il fatto che qualsiasi exchange può decidere quando qualcuno può usare i propri token con poco o nessun preavviso è antitetico allo spirito della decentralizzazione.”

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI