Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

9 + 6 =

bitcoin-suisse-intende-lanciare-lo-staking-di-eth-2.0-entro-natale

Bitcoin Suisse intende lanciare lo staking di ETH 2.0 entro Natale

Nov 20, 2020 | Fintech, Mondo, Trading | 0 commenti

Nonostante l’incertezza che ha finora accompagnato il lancio di Ethereum 2.0, Bitcoin Suisse prevede che la sua funzione di staking sarà disponibile prima delle vacanze natalizie

La società di servizi crypto Bitcoin Suisse intende offrire la possibilità di fare staking di ETH 2.0 prima di Natale, sottolineando così le aspettative dell’azienda in merito all’imminente lancio di Ethereum 2.0.

In una dichiarazione rilasciata mercoledì tramite Trustnodes, Bitcoin Suisse ha detto:

“Il contratto di deposito per Ethereum 2 è ora in funzione. Ciò significa che la nuova versione del secondo più grande protocollo per market cap diventerà molto probabilmente realtà già prima di Natale.”

L’azienda intende offrire il servizio di staking fin dal primo giorno in cui Ethereum 2.0 sarà funzionante:

“Questo è uno dei momenti più significativi di quest’anno per il mondo crypto, e saremo pronti a servire i nostri clienti fin dal primo giorno.”

Bitcoin Suisse è stata fondata nel 2013 ed è stata una delle prime società ad offrire servizi finanziari crypto.

Il contratto di deposito di Ethereum 2.0 è aperto a tutti, il che significa che chiunque voglia diventare un validatore della rete può semplicemente depositare la quota minima di 32 Ether (ETH). Secondo dati di mercoledì scorso, lo smart contract aveva raccolto oltre 101.700 depositi, per un valore di quasi 48,2 milioni di dollari.

Il saldo dello smart contract di deposito di Ethereum
Il saldo dello smart contract di deposito di Ethereum. Fonte: Etherscan

Secondo un blog post della Ethereum Foundation, la prima fase di ETH 2.0 dovrebbe essere lanciata il 1° dicembre. Gli sviluppatori hanno fissato una soglia minima di staking, pari a 524.288 ETH, che bisognerà raggiungere prima di attivare la mainnet del protocollo. Questo obiettivo deve essere raggiunto almeno sette giorni prima del lancio, quindi entro il 24 novembre.

Al ritmo attuale, sembra improbabile che entro il 1° dicembre venga depositato un numero sufficiente di ETH per garantire il successo del lancio. Tuttavia, la situazione potrebbe cambiare rapidamente con l’avvicinarsi della data di chiusura. Come recentemente dichiarato a Cointelegraph dall’ingegnere di ConsenSys, Ben Edgington:

“Ci sono pochi benefici nel far staking in anticipo, quindi penso che le persone stiano utilizzando questo tempo per valutare.”

Bitcoin Suisse permette agli investitori di partecipare allo staking di Ethereum senza dover raggiungere la soglia minima di 32 ETH. Infatti, all’inizio di quest’anno, Svante Jorgensen, ingegnere blockchain della società, ha detto a Trustnodes che su Bitcoin Suisse “non c’è alcuna soglia minima da depositare per quanto riguarda lo staking.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI