Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

13 + 9 =

bitcoin-usato-come-protesta-ad-hong-kong

Bitcoin usato come protesta ad Hong Kong

Ago 26, 2020 | Blockchain, Mondo | 0 commenti

Bitcoin è un simbolo di protesta e in Cina se ne parla anche sui giornali più rivoluzionari, come su Apple Daily, quotidiano di Hong Kong.

Ma andiamo con ordine.

Qualche giorno fa, ad Hong Kong uno dei sostenitori più in mostra del partito democratico, e del mondo dell’informazione libera, Jimmy Lai, è stato arrestato all’età di 72 anni, con l’accusa di essere colluso con un paese straniero

Certamente le sue varie proteste e il fatto di essere in conflitto con il Governo centrale di Pechino non gli hanno reso la vita facile in questi anni.

Lai nel 1995 fondò il giornale libero Apple Daily, diventando nel corso del tempo il secondo giornale del paese.

Bitcoin in prima pagina ad Hong Kong

Attualmente, Apple Daily è l’unico giornale indipendente che si trova ad Hong Kong, ed è proprio sulla prima pagina di questo giornale che è stata pubblicata una inserzione dedicata solamente a Bitcoin con la scritta:

“Banks, today you’re not ditching me, I’m ditching you. Bitcoin will never ditch You.”

(“Banche, oggi non siete voi a mollare me, sono io che mollo voi. Bitcoin non ci lascerà mai”.)

Parliamo di una vera e propria pubblicità in primo piano sul giornale, che spiega brevemente anche alcune caratteristiche dell’asset:

“Bitcoin è denaro digitale. Non è emesso o controllato da alcun governo o corporazione. Nessuno può impedire di effettuare transazioni in rete e non può essere disattivato. Bitcoin è disponibile per chiunque, qualunque sia la nazionalità, il sesso o gli ideali, Bitcoin è nato con il Genesis Block durante la crisi finanziaria del 2009. Ora sta arrivando il suo momento”.

Donald Trump sostiene Lai

Interessante notare come sia il Presidente USA Donald Trump a fornire supporto al suo alleato e ad affermare che si tratti di un uomo coraggioso:

Le crypto in Cina

Ad ogni modo, in Cina le crypto come Bitcoin (BTC) vengono considerate come commodity virtuale e quindi paragonate alle quote di azioni, specialmente quelle delle varie ICO (Initial Coin Offering) e seguono una legislazione abbastanza stretta che rende difficile il loro operato, anche giudicando i pochi ATM crypto nel Paese.

The post Bitcoin usato come protesta ad Hong Kong appeared first on The Cryptonomist.

LEGGI L’ARTICOLO SU CRYPTONOMIST.CH


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI