Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

4 + 11 =

ceo-della-cardano-foundation:-la-blockchain-potrebbe-prevenire-incidenti-come-quello-di-gamestop

CEO della Cardano Foundation: la blockchain potrebbe prevenire incidenti come quello di GameStop

Feb 8, 2021 | Blockchain, Mondo | 0 commenti

Frederik Gregaard, CEO della Cardano Foundation, ritiene che un’infrastruttura blockchain per i mercati finanziari renderebbe innecessari i controversi interventi dall’alto

Dopo la recente saga di GameStop, che ha visto un ampio gruppo di piccoli investitori sfidare gli avidi hedge fund di Wall Street, molti esponenti del settore crypto hanno tentato di spostare l’attenzione delle masse verso la tecnologia blockchain, che promette una finanza più giusta ed equa.

Frederik Gregaard, CEO della Cardano Foundation, è apparso poco interessato al lato politico della vicenda, concentrandosi invece sulla necessità di maggiore trasparenza per risolvere i mali del sistema.

Analizzando la controversa decisione di Robinhood di ostacolare l’acquisto di specifici titoli, Gregaard ha commentato:

“Ora sappiamo che il vero problema che ha costretto Robinhood a stabilire requisiti di margine più elevati su determinate posizioni è stata l’intensa attività di trading.

Ciò ha sovraccaricato la capacità di molteplici operatori durante il processo di acquisto, vendita e regolamento. A sua volta, ciò ha portato a un arretrato di richieste di regolamento e a conseguenti problemi di liquidità per le stanze di compensazione.”

Questa decisione, continua Gregaard, è stata sentita più acutamente dagli “ingranaggi della macchina“, ovvero gli intermediari. Sostiene che, se l’elaborazione post-trade fosse stata eseguita utilizzando un registro blockchain pubblico, i colli di bottiglia nel processo di regolamento sarebbero stati visibili sulla chain a tutti i partecipanti al mercato. Gregaard ha a tal proposito citato PriceWaterHouseCoopers, società di revisione e consulenza facente parte delle Big Four, secondi cui la tecnologia potrebbe “ridurre la complessità operativa e fornire un’unica fonte di verità verificata“.

Gregaard spiega inoltre che, oltre alla trasparenza, un sistema disintermediato e distribuito come la blockchain migliorerebbe la velocità e l’efficienza del processo di compensazione. Non solo le operazioni che avvengono dietro le quinte sarebbero semplificate per le istituzioni di back-end e visibili per i normali utenti, ma verrebbero anche rimosse le barriere al regolamento istantaneo degli asset e tutti gli ingombranti processi intermedi.

Il CEO della Cardano Foundation ha concluso affermato che, a prescindere dagli eventi recenti, “ci sono interessanti opportunità di sinergia e partnership tra istituzioni finanziarie tradizionali e leader del settore dei registri distribuiti“:

“Man mano che il settore blockchain maturerà, anche le normative diverranno migliori. Ciò potrebbe portare a una legislazione favorevole, consentendo alla blockchain di fornire un’audit trail immutabile di tutte le transazioni.

Con infrastrutture blockchain open-source, come Cardano, chiunque è libero di esplorare il nostro codice e sviluppare soluzioni da distribuire sulla blockchain.”

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI