Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

11 + 2 =

coinmarketcap:-wrapped-bitcoin-non-vale-piu-di-bitcoin

CoinMarketCap: Wrapped Bitcoin non vale più di Bitcoin

Gen 15, 2021 | Blockchain, Fintech, Trading | 0 commenti

Ieri CoinMarketCap mostrava per Wrapped Bitcoin (WBTC) una capitalizzazione di mercato di 432 milioni di miliardi di dollari, ovvero 588.000 volte più di Bitcoin (BTC), e mille volte più grande del valore stimato dell’intera ricchezza mondiale.

Ovviamente si è trattato di un errore, dovuto ad una circulating supply completamente sbagliata.

La capitalizzazione di mercato infatti si calcola banalmente moltiplicando il numero totale di token in circolazione (ovvero la circulating supply) per il valore del singolo token (ovvero il prezzo).

CoinMarketCap questa mattina conteggiava per Wrapped Bitcoin una circulating supply errata, pari a più di undicimila miliardi di token WBTC. Invece, come si può verificare sul sito ufficiale, la cifra esatta è solamente di 110.000 WBTC. 

Wrapped Bitcoin non è il primo errore di Coinmarketcap

Ora CoinMarketCap ha corretto, ma non è la prima volta che ha commesso errori del genere.

Un portavoce del sito, che è di proprietà di Binance, ha dichiarato che si è trattato di un bug causato da un modulo errato di acquisizione dei dati, che riportava valori errati uno degli input utilizzati, ovvero proprio la circulating supply di WBTC. Il problema è stato comunque risolto rapidamente, ma non abbastanza perché non fosse notato.

Ricordiamo che WBTC è un token ERC-20 che replica BTC sulla blockchain di Ethereum. Infatti su questa blockchain non è possibile scambiare bitcoin, pertanto sono stati inventati i cosiddetti Wrapped Bitcoin, che non sono altro che token che rappresentano bitcoin 1:1 su altre blockchain.

In altre parole, per ogni token WBTC emesso ci deve essere un BTC immobilizzato sugli smart contract di WBTC, in modo che il possessoredi WBTC possa restituire propri token in qualsiasi momento e ricevere immediatamente in cambio una pari quantità di bitcoin.

Per questo motivo è impossibile che la circulating supply di WBTC possa superare quella di BTC, a meno che qualcosa non vada storto.

Infatti Wrapped Bitcoin ha senso solo se tutti i token WBTC sono redimibili in BTC, con rapporto 1:1, in qualsiasi momento, da chiunque, ed istantaneamente (o quasi). Pertanto quello di CoinMarketCap non poteva che essere un errore, anche perchè, per ovvi motivi, il prezzo di WBTC sul mercato è di fatto lo stesso di BTC.

The post CoinMarketCap: Wrapped Bitcoin non vale più di Bitcoin appeared first on The Cryptonomist.

LEGGI L’ARTICOLO SU CRYPTONOMIST.CH


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI