Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

6 + 10 =

crypto-valley:-il-valore-delle-sue-piu-grandi-aziende-e-aumentato-del-680%-da-meta-2020

Crypto Valley: il valore delle sue più grandi aziende è aumentato del 680% da metà 2020

Mar 5, 2021 | Blockchain, Fintech, Trading | 0 commenti

La Crypto Valley svizzera continua a crescere: in meno di un anno, il valore delle sue 50 più grandi aziende è aumentato di 200 miliardi di dollari

Un report compilato da una società svizzera di venture capital ha rivelato che il valore delle 50 aziende più grandi operanti nella famosa Crypto Valley del Paese è aumentato del 680% da luglio 2020.

Il Top 50 Report, stilato dalla Crypto Valley Venture Capital (CV VC) di Zugo, ha individuato che le cinquanta più grandi aziende hanno incrementato il loro valore da 37,5 miliardi di dollari a luglio 2020 fino ad arrivare a 254,9 miliardi di dollari a febbraio 2021.

Il documento ha analizzato le aziende operanti nel cantone svizzero di Zugo, scoprendo che da luglio il numero di società blockchain operanti nella regione è aumentato del 4,4%, arrivando a 960. Nello stesso arco di tempo il numero di dipendenti assunti nella Crypto Valley è aumentato dell’8,5%, raggiungendo quota 5.184.

La Crypto Valley ora ospita ben 11 “unicorni” crypto con una valutazione di oltre un miliardo di dollari: Ethereum, Cardano, Polkadot, Aave, Cosmos, Solana, Tezos, Dfinity, Near, Nexo e Diem (precedentemente chiamata Libra).

Nonostante i timori che il settore potesse regredire a causa della pandemia di coronavirus, la ricerca ha scoperto che la valle ha resistito alla crisi. Mathias Ruch, CEO e fondatore di CV VC, ha dichiarato:

“Dopo essere entrati nella crisi coronavirus a marzo 2020 con alcuni timori, ora siamo fiduciosi per il futuro. Lo sviluppo positivo era già evidente a settembre. Nuove start-up vengono continuamente fondate e scelgono di rendere la Crypto Valley la loro casa.”

La Svizzera è da tempo un importante centro di attività per blockchain e start-up crypto, grazie alle normative favorevoli del Paese. L’autore del report, Ralf Kubli, ha a tal proposito dichiarato:

“La Svizzera vanta una delle legislazioni blockchain più avanzate al mondo: ha creato una base forte e solida per la futura prosperità della Crypto Valley’’.

In un annuncio di settembre 2020 è stato rivelato che, a partire da febbraio 2021, i cittadini e le aziende svizzere con sede a Zugo potranno pagare fino a 100.000 CHF (circa 108.750$) delle loro tasse in Bitcoin o Ether.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.