Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

8 + 15 =

entra-in-vigore-la-prima-parte-della-legge-svizzera-sulla-blockchain

Entra in vigore la prima parte della legge svizzera sulla blockchain

Feb 3, 2021 | Blockchain, Mondo | 0 commenti

La prima fase del framework regolatorio svizzero in materia di blockchain è appena entrata in vigore

Lunedì è entrata in vigore la prima parte della legge svizzera sulla blockchain: già nel settembre 2020, il parlamento del Paese aveva approvato un ampio framework normativo per la tecnologia blockchain e le crypto.

Secondo un report di Swissinfo, l’attuazione del nuovo paradigma normativo contribuirà a rafforzare la fiorente scena svizzera: anche gli stakeholder elvetici del settore hanno elogiato le riforme finanziarie e aziendali incluse nella legislazione approvata dal Parlamento.

Secondo Hans Kuhn, membro del consiglio di amministrazione della banca digitale SEBA, la legge sulla blockchain garantisce alla Svizzera un posto in prima fila nel settore della nascente economia digitale. Secondo Kuhn, l’emissione regolamentata di titoli basati su blockchain indica l’attenzione del paese alla promozione dell’innovazione digitale.

Sempre lunedì, Crypto Broker AG ha annunciato di aver ottenuto una licenza dall’Autorità Federale di Vigilanza sui Mercati Finanziari (FINMA). Grazie a tale licenza, la società di brokeraggio, che nel 2020 ha svolto oltre 1 miliardo di dollari in scambi, potrà offrire titoli tokenizzati ai propri clienti.

Crypto Broker AG fa ora parte di un ristretto gruppo di società, del calibro di SEBA e Sygnum Bank, titolari di una licenza FINMA. Dato che la seconda parte della legge svizzera sulla blockchain dovrebbe entrare in vigore in estate, nel frattempo le aziende cercheranno di radicarsi nel mercato del trading di asset crypto.

La seconda parte del provvedimento prevede significativi aggiornamenti all’infrastruttura del mercato finanziario del Paese. Questa parte della legge sulla blockchain fornirà un supporto legale per il trading di titoli crypto così come per altre operazioni legate alle monete digitali.

La Svizzera, insieme al Liechtenstein, è uno dei pochi Paesi ad aver approvato regolamentazioni complete in materia di crypto e blockchain, che tengono conto di tutti i principali aspetti dell’industria. Tuttavia, a differenza dell’approccio svizzero, che ha modificato le leggi esistenti per adattarle al mercato della blockchain, il Liechtenstein ha creato un quadro giuridico completamente nuovo.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI