Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

3 + 3 =

ex-dirigente-dell’occ:-le-crypto-sono-garantite,-il-dollaro-‘potrebbe-non-esserlo’

Ex dirigente dell’OCC: le crypto sono garantite, il dollaro ‘potrebbe non esserlo’

Mar 28, 2021 | De-Fi, Trading | 0 commenti

Secondo Brian Brooks, un tempo a capo dell’OCC statunitense, il prezzo di Bitcoin viene supportato dal valore del network alla sua base; lo stesso non si può dire per il denaro fiat

Brian Brooks, un tempo a capo dell’Office of the Comptroller of the Currency statunitense, ritiene che criptovalute come Bitcoin (BTC) abbiano un certo grado di garanzia, mentre il dollaro statunitense potrebbe non averne affatto.

Brooks ha presentato le sue osservazioni durante un’intervista con Joseph Kernen trasmessa sulla CNBC, per studiare i recenti commenti relativi a Bitcoin rilasciati dal presidente della Federal Reserve statunitense, Jerome Powell. All’inizio della settimana, Powell ha affermato che le crypto come Bitcoin sono “essenzialmente un sostituto dell’oro” ma allo stesso tempo “non sono garantite da niente.

Il presentatore di CNBC Kernen ha sottolineato che storicamente l’oro viene considerato una riserva di valore, esprimendo la sua confusione circa i commenti di Powell. “Ha detto che è come l’oro ma non è una riserva di valore. Forse non crede che l’oro sia una riserva di valore?

Rispondendo, Brooks ha spiegato che ci sono molte ragioni per cui nell’ultimo anno la gente si è rivolta a Bitcoin, tra cui il drastico aumento dell’offerta del dollaro da parte della Fed. “Così facendo, il dollaro è una riserva di valore peggiore di almeno il 40% rispetto a un anno fa. E questo è uno dei motivi per cui la gente sceglie Bitcoin.

Facendo riferimento all’abbandono del gold standard negli Stati Uniti per mano del presidente Richard Nixon nel 1971, Brooks ha aggiunto:

“Il punto che voglio evidenziare è che il dollaro potrebbe non essere in realtà garantito da niente. Invece, le criptovalute sono effettivamente garantite da qualcosa: i network sottostanti. E cosa compri quando acquisti un token crypto, che sia Bitcoin o qualsiasi altro, stai comprando un pezzo di un network finanziario creato per trasferire ogni genere di cose.”

Brooks ha precisato che il crescente numero di applicazioni sul network negli ultimi anni è la ragione principale per cui oggi il settore crypto vale quasi 2.000 miliardi di dollari. “Credo nella saggezza della folla. Credo che la folla stia dicendo che questi network accoglieranno le finanze del futuro. E io voglio farne parte,” ha concluso.

Le autorità statunitensi stanno studiando attivamente il concetto di dollaro digitale. Lunedì, Powell ha rivelato che la Fed non procederà con il progetto del dollaro digitale senza l’appoggio del Congresso.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.