Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

6 + 15 =

i-trader-crypto-sudcoreani-scommettono-sulle-altcoin-‘small-cap’

I trader crypto sudcoreani scommettono sulle altcoin ‘small-cap’

Apr 14, 2021 | De-Fi, Trading | 0 commenti

L’attività di trading di Bitcoin in Corea del Sud è diminuita, mentre cresce l’interesse per le altcoin più piccole

I quattro grandi exchange di criptovalute sudcoreani (Bithumb, Korbit, Upbit e Coinone) stanno mostrando un forte calo dell’entusiasmo per Bitcoin (BTC). Nel frattempo, stando ai dati di diversi aggregatori di mercato, le altcoin rappresentano il più alto volume di trading giornaliero.

Escludendo XRP, popolare tra i trader crypto in Asia, le altcoin con capitalizzazioni di mercato più piccole sono in testa alle classifiche dei volumi di trading sui quattro exchange.

I dati della società di ricerca crypto Messari mostrano che Ravencoin (RVN), Near Protocol (NEAR) e New Kind of Network (NKN) sono i tre asset più negoziati in termini di volume sull’exchange Upbit.

Il picco di volume di NKN sugli exchange sudcoreani è indicativo del graduale passaggio alle altcoin che ha preso piede tra i trader crypto nel paese. Come già segnalato da Cointelegraph, tra l’8 marzo e il 6 aprile NKN ha visto un rialzo del 1.400%: dall’inizio dell’anno, il suo prezzo è aumentato di 83 volte.

I dati di CoinMarketCap mostrano che XRP è l’altcoin più scambiata sui quattro principali exchange in Corea del Sud. I primi 10 posti in termini di volume di trading sono dominati da token small-cap, come MileVerse (MVC) e Chiliz (CHZ).

Rispetto al volume di CHZ su Upbit a gennaio, l’attività giornaliera del token è passata da 5 milioni di dollari a oltre 730 milioni ad aprile. Le altcoin small-cap che dominano l’attività di trading sulle piattaforme sudcoreane hanno registrato un aumento medio del 3.000%.

Questa corsa alle altcoin, in grado di offrire guadagni “esorbitanti”, ha portato a un calo del volume di Bitcoin in Corea del Sud: è sceso del 30%-40% sulle quattro principali piattaforme.

Al momento Bitcoin sta assistendo a una price action positiva, segnando un nuovo massimo storico sopra i 64.000$. Sui quattro principali exchange sudcoreani, BTC si aggira intorno a una media di 71.700$: il Kimchi premium è pari a circa il 12%.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.