Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

4 + 7 =

il-blockchain-service-network-potrebbe-accelerare-il-lancio-della-cbdc-cinese

Il Blockchain Service Network potrebbe accelerare il lancio della CBDC cinese

Set 15, 2020 | Blockchain, Mondo | 0 commenti

Eden Dhaliwal di Conflux Network sostiene che i recenti sviluppi del BSN potrebbero sollecitare lancio della CBDC cinese

Dal punto di vista del governo cinese, le criptovalute non sono moneta a corso legale; sono invece classificate come una sorta di “merce virtuale”, ma alcuni operatori del settore ritengono che l’infrastruttura del Blockchain Service Network (BSN) possa stimolare lo sviluppo di valute virtuali, come una CBDC.

Durante un’intervista con Cointelegraph, Eden Dhaliwal, Global Managing Director di Conflux Network, protocollo blockchain layer-1 nonché l’unico progetto di blockchain pubblica approvato dal governo cinese, ha dichiarato che Pechino è fortemente motivata a lanciare un CBDC per “dominare il panorama del commercio digitale e rendere l’economia pronta per il futuro“.

BSN è un’importante rete di infrastrutture per l’interoperabilità blockchain. A luglio, ha annunciato la decisione di separare la governance in due ecosistemi: BSN China e BSN International.

Dhaliwal ha espresso la sua opinione sul motivo per cui il BSN è stato suddiviso in questo modo e sull’impatto che esso avrà sull’ecosistema blockchain cinese:

“Molto probabilmente il BSN si è diviso per rendere la rete conforme alle normative, più sicura ed economicamente stabile, senza perdere le funzionalità di una blockchain pubblica […]. Questo ecosistema a due livelli assicura che capitali ed attività possano passare liberamente attraverso le varie blockchain ed i Paesi senza compromettere l’affidabilità della rete”

Parlando dell’integrazione delle blockchain pubbliche sul BSN, Dhaliwal ha affermato che, per raggiungere gli utenti retail e garantire una crescita massiccia dell’ecosistema, il network “ha bisogno di integrare un’ampia varietà di blockchain pubbliche per creare interoperabilità, innovazione e internazionalizzazione degli asset e degli strumenti digitali“:

“Poiché uno dei principali obiettivi di BSN è quello di far progredire l’ecosistema delle blockchain in Cina, l’implementazione di soluzioni private permette di concentrarsi su casi d’uso limitati in ambito aziendale e governativo.”

Inoltre, Dhaliwal ha dichiarato a Cointelegraph che, integrando le blockchain pubbliche nel sistema, “si creano opportunità per strumenti finanziari innovativi e iniziative digitali che si interfacciano perfettamente con la CBDC“.

Ad agosto, il Ministero del Commercio cinese ha annunciato che verranno effettuati ulteriori test della CBDC nella zona di Pechino e nelle province di Tianjin ed Hebei. Secondo un report del Wall Street Journal del 14 agosto, non c’è ancora una tabella di marcia precisa per il lancio di un programma pilota diffuso a livello nazionale della CBDC cinese.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI