Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

14 + 9 =

la-recente-crescita-di-bitcoin-e-dovuta-all’afflusso-di-investitori-di-alto-profilo

La recente crescita di Bitcoin è dovuta all’afflusso di investitori di alto profilo

Nov 11, 2020 | Fintech, Trading | 0 commenti

Google Trends mostra un interesse ancora basso da parte dei piccoli investitori: i dati on-chain dimostrano che sono i grandi player a star accumulando BTC

Bitcoin (BTC) continua a godere di ottima salute, anche dopo una forte crescita. I principali indicatori mostrano che la tendenza al rialzo degli ultimi mesi è stata probabilmente alimentata da “smart money”, cioè capitali che provengono da player istituzionali, fondi, grandi banche e società, che investono consapevolmente notevoli quantità di denaro. Ciò significa anche che i compratori retail sono rimasti largamente in disparte durante la crescita di BTC verso i 15.000 dollari.

Nel 2017, quando il prezzo del Bitcoin ha raggiunto il massimo storico a 20.000 dollari, la domanda retail raggiunse il suo picco massimo. I dati di Google Trends salirono vertiginosamente, la copertura mediatica mainstream aumentò e i volumi di spot trading andarono alle stelle nei principali mercati, soprattutto in Corea del Sud e Giappone.

Questa volta, però, le ricerche di Google Trends per la parola “Bitcoin” sono ancora relativamente ridotte ed i dati on-chain mostrano che sono gli investitori esperti a star accumulando BTC.

Gli investitori di alto profilo stanno acquistando Bitcoin

Secondo l’analista e statistico Willy Woo, sono stati soprattutto gli investitori di alto profilo ad acquistare Bitcoin.

Valore medio dei trasferimenti Bitcoin. Fonte: Glassnode 

Quando le whale acquistano Bitcoin, eseguono le operazioni principalmente attraverso il mercato over-the-counter (OTC). Nel corso del tempo, il mercato spot e quello dei derivati seguono il trend lanciato dall’OTC. Woo ha dichiarato:

“Chi ha comprato durante questa crescita? Smart money… Individui particolarmente benestanti. I grafici mostrano il valore medio delle transazioni tra gli investitori che si sposta notevolmente verso l’alto. […] Bitcoin, finora, sta avendo una bull run silenziosa.”

Il trend per cui gli acquisti delle whale spingono anche gli investitori retail è sicuramente motivo di ottimismo, perché mostra che Bitcoin è ancora nella fase nascente della sua bull run. I grandi capitali dei nuovi investitori retail e mainstream non sono ancora entrati nel mercato delle criptovalute.

Un altro dato di Glassnode sembra confermare la veridicità di queste osservazioni: il numero di indirizzi Bitcoin con più di 100 BTC, infatti, ha raggiunto il livello più alto degli ultimi sette mesi a 16.271.

Il numero di indirizzi con oltre 100 BTC. Fonte: Glassnode 

Nuovi fondi stanno entrando nel sistema

Le whale che hanno costantemente acquistato Bitcoin negli ultimi mesi sono di per sé un segnale di ottimismo per BTC, ma Woo ha sottolineato che anche il numero delle whale stesse è aumentato.

La crescita degli investitori di alto profilo che possiedono Bitcoin sembra coincidere con l’inizio della forte attenzione istituzionale per l’asset.

Dopo l’acquisto di 50 milioni di dollari in BTC da parte di Square, il numero di player di grandi dimensioni nel mercato Bitcoin è aumentato notevolmente:

“La cosa migliore non è che stiamo vedendo solo un afflusso di smart money, ma l’ingresso nell’ecosistema di NUOVI smart money. La linea arancione del grafico rappresenta il tasso orario di ingresso dei nuovi investitori, è una cosa mai vista prima sulla blockchain. Questo è un segnale incredibilmente rialzista.”

I dati di Google Trends mostrano un interesse retail relativamente basso

Il volume delle ricerche per la parola chiave “Bitcoin” è attualmente meno del 10% rispetto al picco del 2017.

Volume di ricerche su Google per la parola Bitcoin. Fonte: Google Trends 

Tuttavia, c’è un interesse particolarmente alto proveniente da Stati come Hawaii, California, Nevada e Washington.

Le ricerche per la parola “Bitcoin” divise per Stato americano. Fonte: Google Trends 

È interessante notare che nel 2020 la California e le Hawaii risultano rispettivamente al terzo e quarto posto nella classifica del reddito pro capite per Stato.

Inoltre, San Jose/San Francisco in California, ovvero la Silicon Valley, risulta essere l’area metropolitana con maggior interesse per Bitcoin. La Silicon Valley, naturalmente, ospita molti investitori e imprenditori di fama mondiale.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.