Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

9 + 6 =

l’autorita-di-regolamentazione-sudcoreana-sembra-guardare-con-sospetto-ai-giochi-nft

L’autorità di regolamentazione sudcoreana sembra guardare con sospetto ai giochi NFT

Set 23, 2020 | Blockchain, Mondo | 0 commenti

Il GRAC si è rifiutato di rilasciare l’autorizzazione per un gioco che utilizza la blockchain Ethereum

L’industria sudcoreana del gaming blockchain è preoccupata perché le autorità di regolamentazione sembrano guardare negativamente ai giochi basati su token non fungibili, dopo che il 22 settembre il Game Rating and Administration Committee (GRAC) ha rinviato l’approvazione del rating per il gioco Five Stars, basato sugli NFT.

Secondo iNews24, il regolatore ha deciso di sospendere l’emissione della classificazione per Five Stars, gioco sviluppato dal colosso sudcoreano della tecnologia Kakao. L’azienda è nota per le sue recenti iniziative nel settore crypto del Paese.

I token non fungibili, o NFT, sono token crypto ognuno con elementi unici, nonostante siano stati emessi con le stesse caratteristiche di altri token del loro genere.

Le leggi locali richiedono che il GRAC dia una valutazione a qualsiasi videogioco creato da aziende sudcoreane prima di essere rilasciato al pubblico. Al momento della scrittura del presente articolo, il GRAC non ha ancora fornito una spiegazione ufficiale sul perché abbia ritardato la richiesta presentata dagli sviluppatori di Five Stars.

Secondo il iNews24, è “altamente probabile” che il posticipo sia dovuto all’imminente implementazione, prevista per il 2021, dello Special Payment Act, che rafforza le norme antiriciclaggio (AML) per i servizi finanziari, incluse le attività crypto. Ciò ha portato alcuni a ritenere che agli sviluppatori di giochi basati su NFT potrebbe essere richiesto di implementare procedure KYC più severe.

Non è la prima volta che un gioco basato su blockchain ha avuto problemi relativi all’approvazione normativa. Infinity Start, un gioco NFT prodotto dalla società locale NodeBrick, non ha avuto il via libera dal GRAC nel 2019.

All’epoca, il regolatore ha spiegato che non poteva concedere un rating a un gioco i cui oggetti potevano essere acquistati, venduti e scambiati dagli utenti sulla blockchain Ethereum (ETH).

Gli analisti locali intervistati da Fn News non sono ottimisti in merito al respingimento delle richieste presentate da queste aziende:

“Se gli articoli NFT rappresentano un problema [per i regolatori], la condanna a morte del blockchain gaming è già stata firmata.”

Recentemente Cointelegraph ha intervistato Craig Russo, direttore dell’innovazione di Polyient games, società di investimento dedicata alla creazione, gestione e distribuzione di NFT.

Russo ritiene che il mercato NFT rappresenti una delle “opportunità più interessanti” fra tutti i beni digitali, con casi d’uso immediati già presenti nell’arte, nel collezionismo e persino nell’industria dei videogiochi.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI