Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

6 + 14 =

le-criptovalute-sono-security-in-nigeria

Le criptovalute sono security in Nigeria

Set 15, 2020 | Blockchain, Fintech, Mondo | 0 commenti

Con un documento rilasciato ieri dalla SEC dello Stato della Nigeria, il paese più popoloso dell’Africa, si dettano delle nuove regole in materia di criptovalute, affermando come esse siano tutte delle security e dovranno quindi essere regolamentate di conseguenza.

Sarà compito dell’emittente dimostrare che una crypto non sia una security, compilando un apposito modulo che sarà controllato dalla SEC.

Stesso discorso vale per le DATO (Digital Assets Token Offering) e le ICO (Initial Coin Offerings) che andranno ad operare in Nigeria o che comunque sono rivolte ai nigeriani. Queste dovranno essere registrate e sottostare alle regole della SEC nigeriana, presentando i documenti entro 3 mesi.

Con questo documento si definiscono le leggi per regolamentare le crypto ed i soggetti che operano con le stesse, dato che anche le piattaforme exchange che offrono crypto e quindi security, dovranno ottenere una licenza da parte della SEC per operare.

In sostanza non parliamo solo di token creati per diversi scopi come quelli per le ICO, ma anche di tutte le crypto legate ad una blockchain, come possono essere Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Litecoin (LTC).

La Nigeria frenerà il settore delle criptovalute?

Sicuramente questo è un passo avanti nella regolamentazione delle crypto, ma purtroppo il paese ha scelto una via per rendere il settore complicato e di fatto questo porterà molte aziende a chiudere o a spostarsi.

La scelta della Nigeria sembra quindi essere stata dettata dalla volontà di limitare l’uso delle crypto anche per stroncare il proliferare di truffe. Il problema è che così facendo si limita lo sviluppo del settore e non solo i progetti non legittimi poiché, solitamente, per ottenere una licenza ci vuole tempo e denaro.

Molto si è discusso in questi anni sulla regolamentazione crypto. Tanti esponenti del settore hanno dichiarato che la mancanza di una regolamentazione portava poca chiarezza e quindi immobilità, soprattutto per quanto concerne gli istituzionali. Ma, d’altra parte è anche vero che una regolamentazione come questa della Nigeria mette un freno all’ecosistema crypto.

The post Le criptovalute sono security in Nigeria appeared first on The Cryptonomist.

LEGGI L’ARTICOLO SU CRYPTONOMIST.CH


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI