Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

8 + 13 =

l’hacker-che-ha-rubato-1.400-btc-da-un-wallet-electrum-sembra-aver-spostato-fondi-su-binance

L’hacker che ha rubato 1.400 BTC da un wallet Electrum sembra aver spostato fondi su Binance

Set 1, 2020 | Blockchain | 0 commenti

 

L’identità dell’hacker potrebbe non rimanere sconosciuta ancora per molto

Il 30 agosto, un utente di Github ha pubblicato un post spiegando come è caduto vittima di un hack sofisticato ai danni del suo wallet Electrum, in cui ha perso 1.400 Bitcoin (BTC). Secondo l’analisi di N-chain, l’hacker possiede un account Binance, e alcune delle transazioni usate per spostare le monete rubate potrebbero aver avuto origine a San Pietroburgo, in Russia. Tuttavia, occorre sottolineare che le conclusioni offerte dalla ricerca on-chain sono generalmente più probabilistiche che deterministiche.

Analisi on-chain dell’hack

Analisi on-chain dell’hack. Fonte: Cointelegraph, Crystal Blockchain.

Comunque, resta incertezza sul metodo utilizzato per commettere il furto, in quanto il software di Electrum è considerato sicuro se configurato correttamente. La vittima ha spiegato che l’attacco è avvenuto quando ha eseguito il wallet per la prima volta dal 2017. Dopo aver installato un aggiornamento del software, il suo intero saldo è stato trasferito a un indirizzo sconosciuto.

A due transazioni di distanza dall’indirizzo del truffatore si trova un prelievo di 5 BTC da Binance avvenuto a gennaio 2018. Tuttavia, secondo un portavoce di Binance il numero di transazione corrispondente è associato a più di 75 indirizzi diversi, e non proviene da un utente specifico dell’exchange. Il CEO Changpeng Zhao ha dichiarato in un tweet che Binance ha aggiunto gli indirizzi coinvolti alla sua blacklist:

“Se il codice non è tuo, i fondi non sono tuoi. Fate attenzione a questo aggiornamento di Electrum. Qualcuno ha già perso 1400 BTC, e anche molti altri hanno perso fondi.”

Dopo essersi impossessato di oltre 1.400 BTC, l’hacker ha iniziato a spostare le monete e dividerle in wallet più piccoli. In alcune occasioni, il nodo Bitcoin che ha elaborato queste transazioni è stato localizzato a San Pietroburgo, in Russia. Nonostante ciò, è possibile che il criminale abbia usato una VPN per offuscare la sua posizione reale.

In un commento successivo, Electrum ha twittato che l’indirizzo Binance identificato dall’analisi potrebbe essere semplicemente un’altra vittima dell’hacker, indicando inoltre che il responsabile ha utilizzato un attacco di phishing per sottrarre i BTC.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI