Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

14 + 15 =

litecoin-con-incognito-network-per-transazioni-anonime

Litecoin con Incognito Network per transazioni anonime

Gen 18, 2021 | Blockchain, Fintech, Trading | 0 commenti

Mentre continuano i lavori di integrazione di MimbleWimble per transazioni anonime, la community di Litecoin, la blockchain fondata da Charlie Lee, ha deciso di utilizzare Incognito Network per velocizzare i processi e ottenere da subito pagamenti che tutelino la privacy di destinatario e mittente.

E infatti, come si legge sul blog di Incognito Network in un post scritto da Aaron Ahmadi, marketing strategist del progetto:

“Quando inviate LTC al vostro wallet Incognito con il nuovo ponte, ricevete pLTC a un prezzo di uno a uno. Da lì, potete usare i vostri LTC come fareste normalmente, all’interno della rete Incognito. Tutti i token possono essere riconvertiti in normali LTC in qualsiasi momento. I vostri pLTC saranno bruciati e i normali LTC saranno rilasciati nel vostro wallet ad un tasso di uno a uno”.

Il processo è quindi già fattibile e semplice, anche grazie a pNetwork e ai suoi pLTC, che non sono altro dei token peggati 1 a 1 con Litecoin ma sulla blockchain di Ethereum.

D’altra parte dell’integrazione di MimbleWimble se ne parla da tanto tempo e il developer David Burkett ha fatto capire che forse i test saranno completati entro fine anno, ma nel frattempo si potrà quindi usare Incognito Network.

Le news su Litecoin oltre Incognito network

Ma le notizie relative a LTC non finiscono qui, perché Future’s Value, società specializzata in blockchain, ha stretto una partnership con eTaxi, ovvero il Radio Taxi di Milano e provincia, per integrare pagamenti in crypto tra cui anche con Litecoin.

A breve sarà quindi possibile prenotare la propria corsa in taxi usando Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC) e Dash, scansionando un QR Code da un’app dedicata.

Questa non è in realtà la prima volta che dei circuiti di taxi accettano criptovalute: a Roma, Milano e Napoli infatti, Chainside già permette da anni di pagare la propria corsa con Bitcoin.

The post Litecoin con Incognito Network per transazioni anonime appeared first on The Cryptonomist.

LEGGI L’ARTICOLO SU CRYPTONOMIST.CH


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI