Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

13 + 2 =

mercato-crypto,-il-curioso-caso-del-prezzo-di-orchid-(oxt)

Mercato crypto, il curioso caso del prezzo di Orchid (OXT)

Set 22, 2020 | Blockchain, Fintech, Trading | 0 commenti

OXT è il token di Orchid Protocol. Si tratta di un token ERC-20 sulla blockchain di Ethereum, e di recente il prezzo della crypto ha fatto dei notevoli saliscendi. 

L’esordio sui mercati avvenne il 18 dicembre 2019, ovvero meno di un anno fa, ad un prezzo di circa 0,31$. Ora vale 0,29$, ovvero meno di quanto valesse al momento del collocamento, ma nel frattempo è salito e sceso repentinamente almeno due volte.

La prima ascesa rapida e consistente avvenne nei giorni appena successivi all’esordio sui mercati, visto che due giorni dopo, il 20 dicembre, raggiunse un primo massimo storico a 0,65$, con un incredibile guadagno del 109% in un paio di giorni. 

A quel punto però, dopo qualche giorno su quota 0,60$, crollò una prima volta, fino a scendere a 0,24$ ad inizio marzo 2020.

Con il crollo dei mercati finanziari di metà marzo il prezzo scese ulteriormente, fino a toccare il punto minimo a 0,13$, per poi stabilizzarsi poco sotto gli 0,20$ nei mesi successivi.

Dopo cinque mesi di apparente tranquillità, a metà agosto è stato protagonista di un altro incredibile boom.

Il 14 agosto infatti valeva circa 0,20$, mentre il 16 agosto, due giorni dopo, sfondò la quota di 0,80$, con un nuovo incredibile guadagno superiore al 300%, sempre in un paio di giorni.

Appena toccata la quota di 0,80$ il prezzo ha iniziato a scendere, tornando a 0,40$ il 28 agosto, per poi risalire a 0,50 il giorno successivo e ridiscendere a 0,31$ il 4 settembre.

Qualcosa di simile, anche se più in piccolo, è accaduto negli ultimi giorni.

Il 20 settembre era sceso attorno a 0,27$, ma il giorno successivo era risalito a 0,47$, ovvero un guadagno del 74% in sole 24 ore.

Appena toccata quota 0,47$ è nuovamente crollato, tornando agli 0,29$ attuali.

Orchid e l’altalena sui mercati crypto

Insomma, sembra che il prezzo di OXT alterni lunghi periodi di relativa stabilità a brevissimi periodi di estrema volatilità. 

Alla fine però, sul lungo periodo, sta oscillando sempre più o meno attorno al prezzo iniziale di 0,3$.

Orchid Protocol è un progetto che mira a sfruttare le tecnologie del Web 3.0 per offrire agli utenti una maggiore privacy, nato nel 2017, e che proprio a dicembre 2019 ha lanciato una prima rete incentivata di privacy peer-to-peer.

Per ottenere ciò ha abilitato una VPN decentralizzata che consente agli utenti di acquistare larghezza di banda da un pool globale di fornitori, grazie al suo utility token OXT.

È possibile pertanto che la domanda di mercato dei token OXT sia variabile, ed in alcuni specifici momenti possa aumentare parecchio, e molto rapidamente. Questo potrebbe giustificare gli improvvisi rapidi sbalzi di prezzo di questo token.

The post Mercato crypto, il curioso caso del prezzo di Orchid (OXT) appeared first on The Cryptonomist.

LEGGI L’ARTICOLO SU CRYPTONOMIST.CH


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI