Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

14 + 12 =

nel-2021,-i-token-dei-dex-sono-in-grandissima-crescita:-quali-sono-i-migliori?

Nel 2021, i token dei DEX sono in grandissima crescita: quali sono i migliori?

Feb 28, 2021 | De-Fi, Highlights, Trading | 0 commenti

Sin dall’inizio del 2021, i governance token degli exchange decentralizzati hanno avuto rally parabolici: il TVL della DeFi continua a crescere

La DeFi è cresciuta costantemente nell’ultimo anno, grazie in gran parte alle solide basi stabilite dagli exchange decentralizzati (DEX) che consentono un facile accesso agli ultimi token e progetti.

Sebbene ci siano state precedenti versioni di interfacce utente DEX, come IDEX o Etherdelta, fino al lancio di Uniswap il trading nell’ecosistema DeFi non era veramente decollato.

Ecco alcuni dei migliori token DEX della finanza decentralizzata.

UNI/USDT

Uniswap, partendo da una semplice interfaccia utente che permetteva lo scambio tra due token ERC-20, è diventato un pilastro della DeFi in rapida evoluzione, che ora vede un volume di trading giornaliero medio pari a un miliardo di dollari. Inoltre, 3,95 miliardi di dollari sono bloccati all’interno del protocollo per fornire liquidità.

Liquidità e volume a 24 ore di Uniswap. Fonte: Uniswap

In origine, la piattaforma Uniswap operava senza un token nativo e le commissioni raccolte andavano in una riserva di liquidità. Tuttavia, in seguito al lancio della piattaforma rivale SushiSwap (SUSHI), che offriva la stessa interfaccia di Uniswap ma includeva anche il governance token SUSHI, il progetto ha effettuato un airdrop a sorpresa di UNI.

Dopo il suo rilascio e la successiva quotazione su diversi exchange, UNI ha rapidamente superato i 7.00$, prima di una correzione fino a 1.93$ in data 4 novembre.

UNI/USDT, grafico a 4 ore. Fonte: TradingView

Da quel momento il prezzo di UNI ha continuato a salire fino ad un nuovo massimo storico di 32,50$, raggiunto il 20 febbraio.

L’entusiasmo per il rilascio di Uniswap v3, nonché la possibilità per i possessori di token di fare staking dei loro UNI e raccogliere una parte delle commissioni, continua a spingere verso l’alto la domanda ed il prezzo del token.

SUSHI/USDT

SushiSwap ha un’origine controversa: nasce come un clone di Uniswap, poi lo sviluppatore principale ha venduto i suoi token e successivamente ha donato tutti i fondi per lo sviluppo del progetto. Da allora è emerso come uno dei maggiori DEX in termini di coinvolgimento della community e prezzo del token.

La governance e lo staking sono state le prime caratteristiche di cui hanno beneficiato i titolari di SUSHI, così come l’aumento degli incentivi per i primi fornitori di liquidità: alcuni lo hanno definito un “vampire attack” nei confronti di Uniswap.

Dopo la quotazione, il prezzo di SUSHI è salito da 1,16$ il 29 agosto a 8,84$ il 1° settembre. Successivamente lo sviluppatore principale, ‘Chef Nomi’, ha venduto una notevole quantità di token sul mercato, facendo scendere SUSHI fino a 0,475$ il 4 novembre.

SUSHI/USDT, grafico a 4 ore. Fonte: TradingView

Da allora, il prezzo di SUSHI è cresciuto di oltre il 4.080%, fino ad un massimo di 19,77$ il 20 febbraio. SushiSwap è diventata la sesta piattaforma DeFi in termini di valore totale bloccato (TVL), con 3,56 miliardi di dollari di liquidità nel protocollo.

CAKE/USD

PancakeSwap (CAKE) ha visto un aumento significativo di prezzo nei primi due mesi del 2021: è stato il primo progetto miliardario sulla Binance Smart Chain (BSC).

L’aumento vertiginoso delle commissioni sulla rete Ethereum (ETH) ha spalancato la strada alla BSC, che sta sottraendo liquidità ed utenti ai suoi principali competitor basati su Ethereum.

Il protocollo offre una lista in espansione di staking pool, opportunità di yield farming, una sezione di oggetti da collezione ed una lotteria integrata.

Prima della fine di gennaio 2021, CAKE veniva scambiato sotto 0,70$, con il suo minimo storico di 0,194$ registrato il 3 novembre 2020. Il prezzo del token ha iniziato a salire intorno all’ultima settimana di gennaio, più o meno nello stesso periodo in cui i trader di r/Wallstreetbets stavano creando scompiglio nei mercati tradizionali.

CAKE/USD, grafico a 1 ora. Fonte: CoinGecko

Dal suo minimo di 0,194$, CAKE ha avuto un apprezzamento esplosivo dell’11.000%, fino ad un massimo storico di 20,33$ il 19 febbraio: in quel periodo la Smart Chain di Binance è emersa come il principale concorrente della rete Ethereum, anche grazie alle significative risorse dell’ecosistema Binance.

SRM/USDT

Serum (SRM) è un exchange di derivati decentralizzato che opera sulla blockchain Solana. Il DEX è il risultato della collaborazione tra il team di Solana e gli operatori dell’exchange di derivati crypto FTX.

Solana è stata scelta per ospitare il DEX grazie al suo potenziale di 710.000 transazioni al secondo (TPS), con una capacità attuale testata a 50.000 TPS. Con la rete Ethereum che attualmente offre soltanto 15 TPS e commissioni elevate a causa della congestione, Solana e il Serum DEX potrebbero presto vedere un aumento dell’utilizzo da parte dei trader che cercano un ambiente con fee più basse.

SRM offre ai possessori di token la possibilità di fare staking per guadagnare un rendimento, oppure di usarli per ridurre le commissioni di trading sulla piattaforma fino al 50%. L’exchange permette anche lo scambio trustless di asset su diverse blockchain, attraverso una rete composta da oltre 100 validatori.

SRM/USDT, grafico a 4 ore. Fonte: TradingView

Dopo un breakout nell’estate del 2020, uno dei momenti migliori per l’ecosistema DeFi, il prezzo di SRM è sceso fino ad un minimo di 0,78$ il 4 novembre, prima di trovare supporto e riprendere la crescita. Da allora è aumentato di oltre il 944%, fino al nuovo massimo di 8,13$ del 25 febbraio, mentre le opzioni DeFi al di fuori di Ethereum iniziano a farsi notare.

LINA/USDT

Linear Finance (LINA) è un nuovo player della scena DeFi, recentemente lanciato sulla Binance Smart Chain dopo essere originariamente partito come token ERC-20.

Insieme alla capacità di bloccare i propri asset per coniare i token di asset sintetici di Linear, noti come “Liquids”, il protocollo permette agli utenti di accedere ad asset tradizionali come Forex e materie prime utilizzando feed di prezzi dinamici e scambiandoli nell’ambiente DeFi.

L’approccio cross-chain di Linear permette agli utenti di beneficiare di commissioni ridotte, mentre la soluzione di oracolo integrata aiuta a combattere il problema del frontrunning che attualmente affligge vari protocolli costruiti su Ethereum.

Il team di LINA, in futuro, vorrebbe lanciare delle funzionalità di governance e la possibilità per i membri della community di votare sulla direzione futura che il progetto dovrà assumere. Ciò include la decisione del costo delle transaction fee e quanto destinare al fondo assicurativo del protocollo.

Grafico a 4 ore LINA/USDT. Fonte: TradingView

Dopo il lancio del settembre 2020, il prezzo di LINA è sceso ad un minimo di 0,0047$ il 19 novembre, prima di salire del 3300% fino ad un massimo di 0,112$ il 12 febbraio, in seguito alla sua migrazione su Binance Smart Chain.

Waves Exchange e la crescente suite di app DeFi

Waves (WAVES) è una blockchain multi-purpose in grado di supportare una varietà di dApps e smart contract, tra cui quelli relativi agli exchange decentralizzati.

Uno dei pezzi integranti dell’ecosistema Waves è il Waves Exchange: inizialmente lanciato come Waves DEX nel 2017, offre un trading veloce, sicuro e a basso costo per le principali criptovalute e i token coniati sul protocollo Waves.

Sebbene Waves Exchange attualmente abbia un volume medio di transazioni a 24 ore di 10 milioni di dollari, la recente crescita del prezzo di WAVES, insieme a una suite in espansione di app DeFi come Swop.fi, potrebbe portare ad un considerevole afflusso di attività nell’ecosistema Waves, in particolare se le fee sulla rete Ethereum resteranno molto onerose fino al lancio completo di Eth2.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.