Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

10 + 12 =

nft-mania:-e-il-turno-di-lego?

NFT mania: è il turno di LEGO?

Mar 29, 2021 | Blockchain | 0 commenti

Un misterioso tweet del noto produttore di giocattoli, poi cancellato, ha suscitato l’interesse dei collezionisti di NFT

LEGO Group, produttore di giocattoli noto per i suoi mattoncini di plastica, ha accennato che potrebbe fare il suo ingresso nel folle mondo dei non-fungible token.

Mercoledì, il profilo Twitter ufficiale di LEGO ha pubblicato (e rapidamente cancellato) un messaggio che menzionava gli NFT, accompagnato da un breve video. Il tweet, che recitava “0 e 1, ma pur sempre un mattoncino’’ seguito dall’hashtag #NFT, ha fatto pensare che la celebre azienda stia valutando l’idea di entrare nuovamente nel mondo crypto.

Il video di 14 secondi, sebbene non connesso in modo diretto agli NFT, mostra un mattoncino LEGO in 3D fluttuare nel vuoto con degli sporadici glitch grafici. Lo YouTuber Ashnflash, che pubblica contenuti a tema LEGO, ha ipotizzato che il tweet possa essere un teaser per una nuova moneta digitale.

Sebbene il tweet sia stato immediatamente rimosso, gli appassionati di LEGO hanno espresso scarso entusiasmo per questa presunta nuova iniziativa dell’azienda. Alcuni hanno ad esempio espresso timori per l’impatto ambientale delle criptovalute, sostenendo che l’ingresso di LEGO nel mondo degli NFT sarebbe “dannosa per il pianeta“:

“Se @LEGO_Group pianifica di entrare nel mondo degli NFT (sulla base del tweet cancellato), probabilmente smetterò del tutto di supportare il brand, dato che invaliderebbe completamente l’intera iniziativa ‘green’ portata avanti nel 2021; anzi, peggiorerebbe la situazione. La proprietà digitale è una buona cosa, ma gli NFT non sono la soluzione.”

La tecnologia NFT viene spesso criticata per il suo impatto ambientale, dovuto alla grande potenza di calcolo richiesta per supportare l’ecosistema. Fortunatamente in questo momento l’industria sta sviluppando sistemi alternativi, come Ethereum 2.0, che permetteranno di creare e distribuire NFT utilizzando molta meno energia: col tempo questi timori avranno sempre meno importanza e peso.

Sebbene non sia ancora chiaro se LEGO rilascerà o meno un proprio NFT, gli utenti possono già acquistare opere d’arte digitali basate sui celebri mattoncini colorati. Ad esempio, sul marketplace digitale OpenSea è presente un giocattolo di plastica che raffigura il personaggio Heisenberg della serie TV Breaking Bad.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.