Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

4 + 10 =

niente-panico?-whale-pronte-a-comprare-bitcoin-a-8.800$

Niente panico? Whale pronte a comprare Bitcoin a 8.800$

Set 6, 2020 | Blockchain, Fintech | 0 commenti

In seguito al forte calo di Bitcoin sotto i 10.000$, le whale stanno piazzando ordini di acquisto a 8.800$ su importanti exchange come Bitfinex

Nella giornata del 4 settembre, il prezzo di Bitcoin (BTC) ha subito una brusca perdita del 10%. In seguito alla contrazione, il clima del mercato crypto è diventato visibilmente cauto, mentre il Cryptocurrency Fear & Greed Index ha segnalato “fear” per la prima volta da luglio.

Un enorme ordine d’acquisto per Bitcoin a 8.800$ su Bitfinex

Un enorme ordine d’acquisto per Bitcoin a 8.800$ su Bitfinex. Fonte: Cole Garner

Nonostante ciò, i dati di mercato suggeriscono che le whale si stanno preparando ad accumulare Bitcoin al livello di supporto di 8.800$, quindi sembra improbabile una replica del crollo visto il 13 marzo, quando BTC è sceso fino a toccare quota 3.600$.

Come si spiega il calo di Bitcoin, e perché le whale sono pronte a comprare?

Gli analisti attribuiscono la correzione di Bitcoin principalmente al sell-off da parte dei miner. Prima del calo, la società di analisi CryptoQuant aveva segnalato che le mining pool si stavano preparando a vendere BTC.

Dopo aver tracciato i deflussi dalle pool principali, i dati mostrano che i miner hanno spostato quantità insolitamente grandi di Bitcoin sugli exchange. Poco più tardi, il prezzo di Bitcoin ha iniziato la sua caduta, scendendo eventualmente sotto il livello dei 10.000$. I ricercatori hanno spiegato:

“Da ieri, i miner stanno spostando quantità insolitamente grandi di #BTC. #Poolin, #Slush, #HaoBTC hanno preso Bitcoin dai mining wallet e ne hanno inviato una parte agli exchange.”

Quando il trend di Bitcoin inizia a tracciare un’inversione, tende ad estendersi fino al livello di supporto o resistenza più lontano. Il 13 marzo, per esempio, BTC ha registrato un rapido crollo fino ai 3.600$ seguito da un notevole rimbalzo. Dal mese di aprile a settembre, Bitcoin si è ripreso passando da 3.600$ a più di 12.000$.

Pertanto, forse le whale si aspettano che Bitcoin arrivi a livelli di supporto più bassi, tra cui anche quello degli 8.800$.

È un piacere rivederti, whale di Bitfinex,ha commentato oggi l’analista on-chain Cole Garner. “Lo smart money ha ordini di acquisto pronti a 8.800$. Credo che il minimo sarà probabilmente in quella zona.

I dati potrebbero indicare che le whale prevedono un ulteriore pullback nel breve termine, anche se il movimento non avrà la stessa portata delle enormi correzioni segnate in passato da Bitcoin.

Dal mese di marzo, il prezzo di Bitcoin è aumentato del 247%. Di conseguenza, probabilmente la recente correzione non è stata una sorpresa per molti trader. Come segnalato ieri, Raoul Pal, CEO di Global Macro Investor, ha affermato che pullback del 25%-40% in un bull market sono tipici per Bitcoin:

“Nei cicli rialzisti post-halving, spesso Bitcoin può sostenere perdite del 25% (persino oltre il 40% nel 2017), confondendo i trader a breve termine (o dando agli swing trader opportunità di short). Tutti gli scenari passati si sono rivelati un’occasione di acquisto. Opportunità di dollar-cost averaging all’orizzonte?”

Cosa riserva il futuro per BTC?

Whalemap, la risorsa di dati relativi alle whale, ha spiegato che diversi “HODLer” hanno venduto Bitcoin nel panico durante il calo dell’asset. Data l’intensità del movimento, il rapido pullback di BTC potrebbe aver colto di sorpresa gli investitori:

“Ieri abbiamo visto molto panic selling da parte degli HODLer che hanno comprato in prossimità dei massimi. La loro strategia sembra essere: compra alto e vendi basso.”

La correzione di ieri è il risultato di una combinazione tra profit-taking delle whale e panic-selling degli investitori, cosa che potrebbe aumentare le possibilità di un calo della volatilità nel breve termine.

Una mappa su acquisti e vendite di BTC da parte delle whale

Una mappa su acquisti e vendite di BTC da parte delle whale. Fonte: Whalemap

Michaël van de Poppe, trader presso l’Amsterdam Stock Exchange, ha commentato che Bitcoin potrebbe essere vicino alla formazione di un minimo. Anticipando un periodo di consolidamento, Van de Poppe si è detto convinto che questa contrazione nei mercati potrebbe non segnare la fine dell’attuale “altseason”:

“A mio avviso, siamo vicini alla formazione di un minimo su $BTC in queste zone, confluente con il gap sul CME. Sfruttate i rimbalzi attivamente in quanto occorre un minimo crescente per confermare il supporto. L’altseason folle continua nei prossimi mesi.”

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI