Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

4 + 15 =

okex-apre-alla-defi-su-eos

OKEx apre alla DeFi su EOS

Set 22, 2020 | Blockchain, De-Fi, Fintech | 0 commenti

Il CEO di OKEx, Jay Hao, ha comunicato alla community che è stata aperta la votazione per listare dei nuovi token della finanza decentralizzata (DeFi) che troviamo sulla blockchain di EOS.

Nel relativo comunicato possiamo apprendere che sono state selezionati ben 6 token diversi di altrettanti progetti DeFi ed in particolare:

  • Defibox (BOX), progetto che permette di scambiare token in maniera decentralizzata, partecipare alle pool di liquidità. Defibox ha anche una sua stablecoin simile a DAI ed inoltre, interagendo con questo protocollo si possono guadagnare token BOX;
  •  Defis Network (DFS): si tratta di un progetto simile a Defibox. È stato lanciato poco prima di quest’ultimo ma è molto interessante anche perché viene sfruttato anche da altri progetti come dmd.finance;
  • DMD (DMD): anche il famoso token Diamond è stato scelto da OkEx. Questo progetto è simile a yearn finance (YFI). Il team ha annunciato diversi progetti, uno dei quali è già live e fornisce un APY del 12mila%;
  • Organix (OGX) non è altro che una copia quasi identica di Synthetix, quindi parliamo di una piattaforma per creare e scambiare asset sintetici di varia natura. Presto avvierà la mainnet;
  • Newdex (NDX), famoso exchange decentralizzato (DEX), punto di riferimento per la blockchain di EOS. NDX è il token per risparmiare sulle fee e non solo;
  • TokenPocket (TPT),, uno dei principali wallet multi blockchain che permettono di gestire i token basati sulla blockchain di EOS e non solo. Il relativo token si può usare per avere potenza in più per la CPU.

Insomma parliamo di token davvero importanti e che sono adesso nel mirino dei grandi player come OkEx.

OKEx e la DeFi su EOS

Ma, a quello che si legge nel tweet, solo 2 di essi verranno listati, ossia quelli che otterranno almeno 2000 voti. Gli utenti avranno tempo fino al 23 settembre per decidere i vincitori, che saranno subito listati sull’exchange.

Questo potrebbe comporterà un aumento di valore per gli stessi, soprattutto per quelli che vinceranno la votazione, visto che più persone verranno a conoscenza di questi token. Tra l’altro è usanza comune che una crypto salga di prezzo al momento del listing, anche se non è sempre così.

Ad ogni modo, ormai la DeFi su EOS non è più qualcosa di immaginario ma di tangibile e con un incremento costante del TVL (Total Value Locked) che ha già superato i 100 milioni di dollari, in cui Defibox detiene il 41%.

Defibox ha comunicato di recente che presto fornirà supporto a tutti i progetti DeFi su EOS, sia lato audit che multi firma, sia con un contributo economico che può arrivare fino a 5000 EOS.

Questo significa che i progetti DeFi su EOS non solo saranno più sicuri ma potranno attrarre più utenti, anche provenienti da altre blockchain.

The post OKEx apre alla DeFi su EOS appeared first on The Cryptonomist.

LEGGI L’ARTICOLO SU CRYPTONOMIST.CH


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI