Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

5 + 5 =

q&a:-cosa-sono-i-portfolio-tokenizzati-e-come-funzionano?

Q&A: Cosa sono i portfolio tokenizzati e come funzionano?

Ago 22, 2020 | Blockchain, Fintech | 0 commenti

La popolarità dei portfolio tokenizzati è in crescita, ma come funzionano e cosa ci guadagnano i gestori? Abbiamo chiesto a un esperto

I portfolio tokenizzati stanno gradualmente guadagnando terreno, divenendo una maniera efficace per i consumatori di ottenere esposizione alle principali criptovalute senza possederle in maniera diretta. Al contrario, possiedono azioni in un fondo sotto forma di token.

Vladimir Smerkis, cofondatore e socio dirigente di Tokenbox.io, ha spiegato più in dettaglio il funzionamento di tali strumenti.

1. Cosa rende i portfolio tokenizzati tanto speciali?

Innanzitutto, i portfolio tokenizzati offrono maggiore trasparenza. Si tratta del principale vantaggio della tecnologia blockchain: la tokenizzazione consente agli utenti di monitorare in qualsiasi momento i movimenti degli asset.

Riteniamo che in futuro ogni singolo asset del pianeta verrà tokenizzato, è solo questione di tempo.

Anche l’archiviazione è una parte importante della tokenizzazione. Non è più necessario firmare tonnellate di documenti e richiedere il deposito sicuro in banca per tutte queste scartoffie inutili: tutto ciò di cui hai bisogno è accessibile tramite Internet. I gestori di portfolio possono accogliere investitori senza di fatto accettare clienti. Puoi usare questi token come se fossero una fetta di un ETF digitale, e riscattare i fondi ogni qual volta desideri.

I token del portfolio rappresentano il valore di tutti i fondi in esso contenuti, suddiviso per il numero di investitori: non servono conoscenze matematiche particolarmente avanzate per comprendere il funzionamento di tale strumento.

2. Cosa ci guadagnano i trader che lanciano un portfolio?

Un trader crea un portfolio (o più di uno, se desidera adottare strategie multiple), crea un token, imposta il suo valore e descrive brevemente la strategia che verrà adottata. Può anche configurare eventuali tariffe, ad esempio per entrare o uscire dal portfolio: questa intera operazione richiede appena un minuto.

I trader possono ottenere investitori/clienti all’interno della piattaforma stessa. Possono creare e tracciare svariati portfolio, i quali possono essere resi sia pubblici che privati. Ad esempio, se un trader non vuole accettare investitori sconosciuti interni alla piattaforma, può rendere il suo portfolio privato.

Trovare e accogliere nuovi clienti è semplicissimo.

3. Come possono gli investitori verificare la validità di un portfolio?

Trasparenza e fiducia sono i fattori chiave. Ogni investitore può dare un’occhiata alle scelte compiute dai trader, visualizzando eventuali guadagni e perdite.

Un’ampia varietà di strategie da parte di centinaia di trader sulla piattaforma: gli utenti possono facilmente diversificare i propri investimenti, in maniera del tutto sicura. Il trading è un lavoro che richiede un’attenzione costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7: non tutti possono concedere questo tipo di dedizione. Ciononostante, gli investitori possono comunque diversificare i propri asset adottando svariate strategie: i portfolio tokenizzati rendono tutto questo trasparente.

4. Qual è l’investimento minimo per poter partecipare ai portfolio?

Riteniamo che gli ideali di libertà della blockchain debbano essere applicati anche alla piattaforma Tokenbox: ecco perché tutti, anche coloro che si approcciano per la prima volta al mondo delle criptovalute, dovrebbero poter partecipare.

Abbiamo impostato un investimento minimo nei portfolio di appena 20 USD. Non è invece presente alcun valore minimo per l’utilizzo dei wallet, dell’exchange e di tutte le altre funzioni.

5. Può l’esposizione alle criptovalute aiutare gli investitori a diversificare i propri portfolio?

Assolutamente. Nulla è cambiato negli ultimi tre o quattro anni: il potenziale di crescita delle criptovalute è enorme, ma i rischi sono più difficili da individuare per i neofiti. Per questa ragione molti trader alle prime armi vedono una volatilità del 20 o del 40 percento e vanno all-in, perdendo così tutto. Ritengo che ogni investitore razionale dovrebbe collocare nelle criptovalute almeno il 5-10% dei propri fondi, senza mai dimenticare che si tratta di un settore estremamente rischioso.

Ecco perché quando si esplora questo mercato conviene diversificare e fidarsi del parere dei professionisti. Il mio consiglio è di dare un’occhiata ai trader e ai portfolio presenti sulla nostra piattaforma, osservando le statistiche prestazionali presenti sui loro profili.

6. Quali fattori bisognerebbe analizzare quando si confrontano portfolio tokenizzati?

Non fidatevi delle parole, soltanto dei risultati. Se qualcuno pubblica una bella foto di sé stesso, con un abito elegante e un sorriso smagliante, non significa che sia un buon trader.

Strategia. Dovresti capire cosa il trader sta tentando di fare: sta andando per qualcosa di rischioso ma con un rendimento potenziale molto alto, oppure sta adottando una tattica a basso rischio ma a basso rendimento?

Statistiche. Studia le pagine dedicate alle statistiche dei trader: quali sono state le sue prestazioni nell’ultimo periodo, qual è stata la sua perdita più ingente?

AUM e numero di investitori. La piattaforma è ancora agli albori, pertanto non ci sono ancora migliaia di trader con un’attività comprovata. Ciononostante, una regola generale è che più investitori si fidano di un determinato trader, maggiori sono i profitti che tale trader sta generando per i suoi follower.

E ricorda: se cambi idea, passare da un portfolio all’altro vendendo i token e acquistandone di nuovi è semplicissimo.

7.  Quali sono alcune delle funzionalità offerte da Tokenbox?

Siamo una piattaforma che offre un servizio completo per il deposito, l’acquisto, la vendita, il trading e l’esposizione ad asset digitali. Siamo l’unica piattaforma che non è una copia carbone di altre, in quanto offriamo un servizio unico.

Siamo molto user-friendly, offriamo un team di supporto rapido e competente, proponiamo servizi unici per trader, investitori e chiunque operi nel settore delle criptovalute e della blockchain.

Ecco una lista delle funzioni da noi offerte:

  • Un wallet per criptovalute;
  • La possibilità di acquistare criptovalute con carta di credito;
  • Un terminale d’exchange per i trader;
  • Account di trading multipli (sub-account);
  • Portfolio multipli (per i trader che desiderano accettare investimenti dagli utenti della piattaforma).

8. Perché qualcuno dovrebbe acquistare una parte di un portfolio di qualcun altro, invece di crearne uno per sé stesso?

La risposta è sempre: due teste sono meglio di una.

Ho visto dozzine di persone che sostenevano di poter diventare “trader professionisti”, e un mese dopo cavalcavano l’onda dell’ultima tendenza. All’inizio, durante la fase rialzista del mercato, sono riusciti a generare profitti; ma quando i prezzi sono crollati, hanno perso tutto.

Ritengo che essere un trader professionista sia davvero difficile, in quanto richiede una presenza online 24/7. Ma il trading è anche un gioco basato sulla psicologia, le persone tendono a commettere errori.

Personalmente, in quanto professionista di questo settore, faccio sia trading autonomo che investimenti tramite i portfolio presenti sulla nostra piattaforma.

9. Questi prodotti sono adatti a coloro che si avvicinano per la prima volta al settore delle criptovalute?

Suddividerei la nostra offerta di prodotti in base al livello di conoscenza dell’utente.

I neofiti possono investire in criptovalute in maniera indiretta, senza collocare migliaia o centinaia di migliaia di dollari in ETF, fondi o trader sconosciuti.

I professionisti possono diversificare i propri investimenti assumendo “responsabili del trading”: un’operazione più economica rispetto ad avere un trading desk in un ufficio.

I trader possono gestire il loro portfolio, come hanno sempre fatto, ma su una piattaforma user-friendly e, cosa ancor più importante, ottenendo clienti e consentendo loro di generare profitti. Si tratta di una soluzione vantaggiosa per tutti.

Scopri di più su Tokenbox

Avviso. Cointelegraph non supporta alcun contenuto o prodotto presente su questa pagina. Ci impegniamo ad offrire ai nostri lettori quante più informazioni possibili sui progetti, ma gli utenti dovrebbero comunque compiere le proprie ricerche prima di intraprendere qualsiasi azione legata a questa azienda, e assumersi la totale responsabilità delle proprie decisioni. Questo articolo non può essere considerato un consiglio d’investimento. 

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI