Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

14 + 12 =

revolut-presenta-la-domanda-per-la-licenza-bancaria-statunitense

Revolut presenta la domanda per la licenza bancaria statunitense

Mar 23, 2021 | Fintech, Mondo | 0 commenti

La famosa azienda fintech Revolut celebra oggi, 23 marzo 2021, il suo primo anno di lavoro negli Stati Uniti con la presentazione della domanda per la licenza bancaria statunitense e anche il lancio di Revolut Business in tutti i 50 Stati.

Infatti, Ron Oliveira, CEO di Revolut USA, ha confermato che l’azienda ha già fatto i domanda alla FDIC e al California Department of Financial Protection and Innovation per ottenere una licenza bancaria, che consentirebbe a Revolut di fornire una gamma più ampia di prodotti finanziari ai clienti statunitensi.

Ad inizio gennaio 2021 l’azienda aveva già dichiarato di aver presentato la richiesta per ottenere un’altra licenza bancaria negli UK alla Prudential Regulation Authority (PRA) e alla Financial Conduct Authority (FCA). In passato, Revolut aveva già ottenuto una licenza bancaria europea in Lituania nel dicembre 2018.

Revolut, la licenza bancaria per costruire una super app

Nik Storonsky, co-fondatore e CEO di Revolut, ha dichiarato:

“La licenza bancaria statunitense ci consentirebbe di fornire ai clienti nel Paese tutti i prodotti e i servizi finanziari essenziali che possono aspettarsi dalla loro banca principale, inclusi prestiti e depositi. La nostra missione è costruire la prima Super App finanziaria globale al mondo e ottenere una licenza bancaria negli Stati Uniti è parte integrante di questo percorso”.

Le ultime novità su Revolut

Ad inizio mese, l’app aveva lanciato una nuova feature chiamata “Spese” per offrire ai clienti business una gestione delle spese più smart, mantenendole organizzate e controllate, garantendo un maggior livello di controllo sulle spese aziendali e risparmiare tempo.

Sempre a marzo Revolut, aveva annunciato di aver aperto la sua banca in 10 mercati europei, ovvero in Bulgaria, Croazia, Cipro, Estonia, Grecia, Lettonia, Malta, Romania, Slovacchia e Slovenia.

A febbraio, invece, anche a causa del Covid-19 e della necessità di lavorare in smart working, Revolut aveva dichiarato che i suoi oltre 2000 dipendenti avrebbero lavorato in modalità flessibile, ovvero potendo decidere quando e quanto spesso lavorare da remoto o in ufficio.

The post Revolut presenta la domanda per la licenza bancaria statunitense appeared first on The Cryptonomist.

LEGGI L’ARTICOLO SU CRYPTONOMIST.CH


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.