Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

9 + 4 =

ripple-quotera-l’azienda-in-borsa-dopo-aver-risolto-la-disputa-legale-con-la-sec?

Ripple quoterà l’azienda in borsa dopo aver risolto la disputa legale con la SEC?

Apr 29, 2021 | De-Fi, Trading | 0 commenti

Brad Garlinghouse e Chris Larsen, rispettivamente CEO e presidente esecutivo di Ripple, stanno progettando una quotazione pubblica: lo ha svelato il CEO di SBI

Secondo il CEO di SBI Group, Ripple non ha rinunciato ai suoi piani di quotazione in borsa, nonostante la battaglia legale in corso con i regolatori statunitensi.

Yoshitaka Kitao, CEO del gigante finanziario giapponese SBI Group, ha affermato che Ripple intende quotare l’azienda in borsa dopo la risoluzione dell’azione legale intentata dalla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

Durante una riunione con gli investitori avvenuta mercoledì, Kitao ha spiegato che il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse, e il presidente esecutivo, Chris Larsen, stanno progettando una quotazione pubblica:

“Al termine dell’attuale azione legale, Ripple diventerà pubblica. Il CEO vuole farlo. Chris vuole farlo.”

Kitao ha aggiunto che l’investimento di SBI in Ripple darà i suoi frutti in seguito a una potenziale quotazione pubblica, sottolineando che SBI è il più grande azionista esterno di Ripple.

Kitao ha inoltre previsto che il consorzio blockchain R3, un’altra compagnia del settore attivamente supportata da SBI, verrà quotata in borsa in futuro.

Investiamo in società fintech, adottiamo queste tecnologie nel nostro gruppo e le diffondiamo in tutto il settore. Questa è la strategia di base di SBI Group,” ha dichiarato Kitao.

L’anno scorso, Garlinghouse ha accennato a una potenziale offerta pubblica iniziale, prevedendo che le IPO sarebbero diventate più diffuse nel settore. “Nei prossimi 12 mesi, vedrete IPO nel settore crypto/blockchain. Non saremo i primi e non saremo gli ultimi, ma credo che saremo tra i leader. È un’evoluzione naturale per la nostra compagnia,” ha commentato.

Come segnalato in precedenza da Cointelegraph, a dicembre 2020 la SEC ha intentato una causa contro Ripple Labs, Garlinghouse e Larsen, definendo XRP un’offerta di security non registrate da 1,3 miliardi di dollari. La compagnia è riuscita a ottenere una serie di vittorie legali, portando nuove speranze agli investitori in merito all’esito del processo e spingendo il prezzo di XRP oltre 1,4$, livello intoccato da gennaio 2018.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.