Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

9 + 13 =

skybridge-capital-presenta-una-nuova-richiesta-per-un-bitcoin-etf

SkyBridge Capital presenta una nuova richiesta per un Bitcoin ETF

Mar 23, 2021 | Blockchain, De-Fi | 0 commenti

SkyBridge Capital ha presentato la sua proposta per un Bitcoin ETF alla SEC degli Stati Uniti, in collaborazione con First Trust Advisors

SkyBridge Capital, impresa di investimento con sede a New York, ha presentato una richiesta per un exchange-traded fund (ETF) su Bitcoin (BTC) presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

SkyBridge ha sottoposto la proposta il 19 marzo in collaborazione con la società di consulenza First Trust Advisors. First Trust agirà da consulente del fondo, mentre SkyBridge farà da subconsulente.

I documenti spiegano che il First Trust SkyBridge Bitcoin ETF cercherà di quotare le sue azioni sul New York Stock Exchange Arca. Il ticker del fondo non è ancora stato annunciato.

La richiesta sottolinea che il trust offrirà un modo regolamentato per consentire agli investitori di ottenere esposizione a Bitcoin senza dover detenere l’asset digitale, e permettendo loro di effettuare operazioni tramite broker.

Il First Trust SkyBridge ETF Trust si unisce alle varie richieste per un Bitcoin ETF attualmente in attesa di un verdetto della SEC.

Anche WisdomTree, asset manager con sede a New York, ha recentemente presentato la sua nuova richiesta per un Bitcoin ETF, dopo aver cercato a metà 2020 di ottenere l’approvazione per un fondo con un portfolio composto fino al 5% da future su Bitcoin pur essendo incentrato su energia e metalli.

Morgan Stanley, una delle principali banche d’investimento statunitensi, ha presentato il 16 febbraio la sua richiesta per un Bitcoin ETF in collaborazione con la società di servizi finanziari focalizzata sulle crypto NYDIG. Il fondo proposto sarebbe disponibile esclusivamente a investitori con almeno 2 milioni di dollari in asset nella società.

A gennaio, la SEC ha ricevuto richieste separate per Bitcoin ETF dal grande emittente di exchange-traded product VanEck e dalla compagnia texana Valkyrie Digital Assets.

In assenza di un exchange-traded fund, sembra che la mancanza di prodotti d’investimento regolamentati che offrano esposizione al prezzo di Bitcoin stia spingendo gli investitori statunitensi a speculare sulle azioni di grandi aziende attive nel settore dell’asset digitale.

Il 22 marzo, il vicepresidente della strategia sugli asset digitali di Fundstrat, Leeor Shimron, ha rivelato che negli ultimi 12 mesi le azioni delle quattro più grandi società di mining di Bitcoin quotate in borsa hanno sovraperformato BTC del 455%. Commentando i dati sulla CNBC, Shimron ha affermato:

“Fino a quando non verrà approvato un Bitcoin ETF, gli investitori potrebbero considerare le compagnie di mining quotate come uno dei pochi modi per ottenere un’esposizione a Bitcoin.”

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.