Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

4 + 3 =

un-esperto-di-morgan-stanley-mette-in-guardia-dai-rischi-legati-a-ulteriori-stimoli-all’economia-negli-usa

Un esperto di Morgan Stanley mette in guardia dai rischi legati a ulteriori stimoli all’economia negli Usa

Ago 22, 2020 | Politica, Trading | 0 commenti

  • Il più importante esperto di politiche pubbliche di Morgan Stanley ha analizzato i motivi per cui le ultime ordinanze di Trump sui sussidi di disoccupazione comporterebbero nuovi rischi in relazione a ulteriori stimoli all’economia negli Stati Uniti
  • Mentre i legislatori hanno pattuito di concedere un altro assegno da 1.200 dollari ai cittadini statunitensi che soddisfano determinati requisiti, i partiti rimangono in disaccordo su altre misure, come i tagli fiscali e i sussidi di disoccupazione
  • Michael Zezas di Morgan Stanley ha spiegato che i legislatori potrebbero essere costretti a tornare al tavolo delle trattative, perché le misure di Trump potrebbero non ottenere i risultati sperati nel breve periodo
  • Visita l’homepage di Business Insider per leggere altri articoli.

I negoziati fra la Casa Bianca e i rappresentanti dei parlamentari democratici statunitensi su un nuovo pacchetto di stimoli all’economia del Paese si sono arenate settimana scorsa, dopo una quindicina di giorni di discussioni inefficaci. Il confronto sulle misure di sostegno, che avrebbero dovuto dare una mano ai cittadini statunitensi in difficoltà, riguarda anche i 600 dollari di sussidio federale integrativo di disoccupazione la cui elargizione è terminata a luglio. Milioni di persone sono senza lavoro a seguito della pandemia. Mentre i legislatori hanno pattuito di concedere un altro assegno da 1.200 dollari ai cittadini che soddisfano determinati requisiti, i partiti rimangono in disaccordo sulle altre misure del pacchetto di stimolo, in particolare quelle legate ai sussidi di disoccupazione.

Michael Zezas, responsabile di Morgan Stanley per la ricerca sulle politiche pubbliche e le strategie municipali, ha analizzato i motivi per cui la concessione di ulteriori aiuti economici da parte del Congresso quest’anno potrebbe essere soggetta ad alcuni rischi.

In un aggiornamento pubblicato il 12 agosto, l’esperto ha detto che i negoziati sugli stimoli non si sono ancora conclusi, ma che c’è molta incertezza sulla natura degli accordi che potrebbero essere raggiunti e sulle relative tempistiche.

 “Nobili” ordinanze esecutive

Zezas ha sottolineato che le ultime ordinanze esecutive del presidente Trump, in apparenza, hanno introdotto ulteriori sussidi di disoccupazione, decretato una moratoria sugli sfratti e ridotto le imposte sui salari. Trump non ha fornito ulteriori dettagli sul possibile funzionamento di queste misure.

Tuttavia, un esame più approfondito rivela che queste ordinanze rischiano di non raggiungere alcuni di quei “nobili” obiettivi e di costringere il Congresso a tornare al tavolo delle trattative, ha detto l’esperto in un podcast.

Ritardi negli aiuti dovuti al nuovo programma della Fema

I sussidi di disoccupazione di Trump si basano sull’istituzione di un nuovo programma che si avvarrebbe di fondi stanziati dalla Federal Emergency Management Agency, un ente responsabile delle misure di risposta del governo a seguito di catastrofi ed emergenze, con un 25% dei costi coperti dagli Stati della federazione statunitense.

Per apprestare il programma probabilmente ci vorrebbe del tempo, il che causerebbe dei ritardi nell’elargizione dei sussidi di disoccupazione. Non solo: gli aiuti alla fine potrebbero avere un’entità minore, qualora gli Stati si rifiutassero di coprire quei costi dato il forte indebitamento che grava già sul loro bilancio, ha detto Zezas.

Dubbi su moratoria sugli sfratti e imposte sui salari

Non è chiaro nemmeno come potrebbe funzionare la moratoria che in base all’ordinanza di Trump proibisce ai padroni di casa di richiedere lo sfratto nei confronti dei loro inquilini. Il motivo è che l’ordinanza si limita a sollecitare il Ministro per gli Alloggi e lo Sviluppo urbano a cercare soluzioni, senza introdurre alcuna misura concreta di per sé.

Ci sono molti dubbi anche sull’eliminazione delle imposte sui salari, un meccanismo fondamentale usato per finanziare la Social Security e Medicare, una misura che Trump caldeggia da tempo.

Secondo Zezas è difficile stabilire se i datori di lavoro elimineranno effettivamente queste imposte dalle buste paga dei dipendenti. “Più che un taglio fiscale, l’ordinanza prevede un rinvio del pagamento delle imposte” ha spiegato.

L’esperto nel complesso ritiene possibile che queste ordinanze non raggiungano gli scopi auspicati e che i legislatori debbano avviare di nuovo un confronto per raggiungere un accordo.

La necessità di un accordo

Poiché repubblicani e democratici rimangono divisi su questioni come gli aiuti statali e locali, le ordinanze esecutive di Trump hanno dato ai due partiti il tempo di rimanere in attesa, per il momento.

“In situazioni come questa il tempo è un fattore di rischio. Comporta rischi anche per l’economia, perché i ritardi nella concessione degli aiuti possono danneggiare i consumi, mentre la mancata concessione di aiuti statali e locali potrebbe portare a un’ondata di licenziamenti di pubblici funzionari e di tagli alla spesa” ha detto Zezas.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.BUSINESSINSIDER.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News in Evidenza

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI