Vuoi richiedere una collaborazione con Fintech Advisor?

Ti piacerebbe pubblicizzare il tuo business su Fintech Advisor?

Sei un influencer e vorresti parlare di Fintech Advisor alla tua community.

Vuoi collaborare come editore oppure vuoi proporci una proposta di collaborazione?

Compila il modulo qui a lato e parlaci di te e della tua proposta!

Valuteremo la tua proposta e ti ricontatteremo nel giro di quale giorno.

7 + 14 =

una-societa-d’investimento-su-cinque-potrebbe-entrare-nel-settore-crypto-in-futuro

Una società d’investimento su cinque potrebbe entrare nel settore crypto in futuro

Mar 5, 2021 | De-Fi, Trading | 0 commenti

Secondo un sondaggio condotto da JPMorgan, il 22% delle istituzioni si è detto interessato a possibili investimenti del settore crypto

Da un’indagine condotta da JPMorgan è emerso che un’azienda su cinque che attualmente non possiede criptovalute potrebbe prendere in considerazione tale opzione d’investimento in futuro.

Il sondaggio, al quale hanno partecipato oltre 3.400 investitori in rappresentanza di 1.500 istituzioni, ha rivelato che l’11% degli intervistati lavora in aziende che investono in criptovalute, mentre l’89% non lo fa.

È comunque promettente il fatto che le istituzioni interessate all’acquisto di criptovalute siano il doppio rispetto a quelle che hanno già compiuto questo passo: il denaro istituzionale potrebbe pertanto continuare a confluire nei mercati crypto, almeno nel breve termine.

Tra i rappresentanti delle aziende che non investono in criptovalute, il 22% afferma che probabilmente la sua società lo farà nei prossimi anni. Ma un numero significativo di investitori istituzionali continua a non credere in questa tecnologia.

Il 14% ritiene infatti che le criptovalute siano “veleno per topi al quadrato” e qualcosa da evitare, mentre il 21% le considera soltanto una moda passeggera. Solo il 7% degli investitori crede che “diventeranno uno degli asset più importanti’’.

Il sondaggio ha rivelato che la maggior parte delle istituzioni teme potenziali falle nella sicurezza: il 98% degli intervistati sostiene che ci siano troppe truffe nel settore. Questo sembra essere un grande ostacolo per gli investitori istituzionali al momento. Damien Vanderwilt, co-presidente di Galaxy Digital, lo scorso mese ha dichiarato:

“Quando pensiamo alle conversazioni che abbiamo con aziende e clienti istituzionali, e con qualsiasi investitore che vuole entrare nel settore, il problema principale è la sicurezza: devono essere certi che gli asset che stanno per comprare siano al sicuro e sempre disponibili.”

Tuttavia, queste preoccupazioni non sembrano impensierire grandi player come Tesla e MicroStrategy: entrambe le aziende hanno investito miliardi di dollari in Bitcoin 2021. A febbraio, MicroStrategy ha incrementato del 27% le sue posizioni in BTC: attualmente la compagnia possiede ben 90.531 BTC.

LEGGI L’ARTICOLO SU IT.COINTELEGRAPH.COM


IMPORTANTE: Questo articolo non è stato originariamente creato da Fintech Advisor e la sua proprietà intellettuale appartiene totalmente alla fonte originale.


Ogni testo, immagine, foto e così via è stato estratto direttamente e automaticamente dalla fonte originale attraverso il suo feed RSS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE MIGLIORI NOTIZIE DEL MONDO FINTECH DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL, OGNI GIORNO.

Le nostre ultime Video News!

LE NOTIZIE PIÙ RECENTI

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Fintech Advisor will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.